Monterotondo, al via con Craxi e Gianni Amelio il Festival delle Cerase

Mercoledì 26 Febbraio 2020 di Morena Izzo
Gianni Amelio sul set del film Hammamet, con Piefrancesco Favino nel ruolo di Craxi
Si è aperta con un ospite d’eccezione la XXV edizione del Festival delle Cerase, la kermesse cinematografica di Monterotondo, dove Gianni Amelio ha presentato il suo ultimo film Hammamet dedicato a Bettino Craxi. L’evento si inserisce nell’ambito di una serie di incontri con autori e attori, che ogni lunedì si susseguiranno al cinema Mancini fino a giugno, quando è prevista la serata di gala con la consegna della ciliegia d’oro ai protagonisti del cinema italiano. L’evento, è organizzato dall’associazione culturale “Il Laboratorio” e dal Comune di Monterotondo, con il patrocinio della Regione Lazio e del Ministero per i Beni e le attività culturali. «Un film da vedere – ha detto Amelio - senza avere un pregiudizio politico, in quanto racconta gli ultimi mesi della vita di un uomo. Mi prenoto già da ora per presentare il mio prossimo lavoro al Festival delle Cerase, al quale sono particolarmente legato».
Più volte nelle precedenti edizioni, il regista ha ricevuto l’ambita ciliegia d’oro del cinema.
«Sono onorata di presentare l’ottava edizione monterotondese del Festival delle Cerase - afferma l’assessore eretina alla Cultura, Marianna Valenti - un connubio, quello tra la rassegna e la nostra città, che ha indubbiamente giovato ad entrambi. Siamo allo stesso modo onorati di dare il nostro piccolo, ma significativo, contributo alla nuova stagione del cinema italiano». Silvio Luttazi è il patron della manifestazione, che come da tradizione, presenterà le migliori produzioni nazionali della stagione in corso.
Tanti i grandi nomi in lizza per l’aggiudicazione finale dei premi: dai registi Duccio Chiarini, Ferzan Ozpetek, Gianni Di Gregorio e Matteo Garrone e, tra gli altri, attori del calibro di Carlo Verdone, Anna Foglietta, Rocco Papaleo, Giorgio Colangeli e Gabriele Mainetti. A premiarli sarà la giuria popolare di cui è possibile far parte, inviando la propria adesione all’indirizzo e-mail silvioluttazi@gmail.com o contattando il numero telefonico 3388716481 comunicando nome, cognome, e-mail e città di provenienza. Le adesioni si raccolgono anche presso il botteghino del cinema Mancini durante le proiezioni del festival.
«Il Festival delle Cerase è ormai di casa a Monterotondo – spiega il sindaco, Riccardo Varone - torna anche quest’anno nel nostro amato Cinema Mancini, che resiste e rimane uno dei centri di cultura attivi a disposizione per la nostra comunità». L'appuntamento è per lunedì prossimo con l’attore Daniele Parisi che al cinema Mancini presenterà “L’ospite” di Duccio Chiarini. 

LEGGI ANCHE Craxi, ad Hammamet un mare di garofani rossi
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani