Momix, il nuovo spettacolo Alice in anteprima mondiale a Roma

Giovedì 21 Febbraio 2019 di Andrea Nebuloso​

Un lungo red carpet e un tripudio di luci verdi e rosse ha accolto l’anteprima mondiale, ieri sera a Roma, di “Alice” il nuovo spettacolo dei leggendari Momix. Fortemente voluto dall’Accademia Filarmonica Romana e dal Teatro Olimpico, nell’ambito della nona edizione del Festival Internazionale della Danza di Roma organizzato proprio dall’Istituzione romana e dal teatro capitolino, l’atteso debutto ha mandato in visibilio il numeroso pubblico presente accorso per gustare le suggestive coreografie del direttore artistico della compagnia Moses Pendleton e il caleidoscopico repertorio di pura poesia con cui la celebre compagnia di danzatori-illusionisti fra le più famose al mondo, catturano gli spettatori alla messa in scena di ogni produzione.
 

 

Accolti dal vice presidente e dal direttore artistico dell’Accademia Filarmonica Romana, Matteo D’Amico e Andrea Lucchesini, e dalla presidente e dal direttore artistico del Teatro Olimpico, Francesca Pugliese - con accanto il compagno Franco Monteleone e Lucia Bocca Montefoschi - tanti i personaggi del mondo istituzionale e dello spettacolo che sono stati catturati dalle “meraviglie” di Alice e dai fantasioso cast di contorno composto dal coniglio bianco, dal cappellaio magico e dall’implacabile regina di cuori. In prima fila la vice ambasciatrice degli Stati Uniti, Kelly Degnan, Fausto Bertinotti, Bruno Vespa, lo scrittore Massimo Ammaniti, le attrici Vania Della Bidia - accompagnata dalla sorella Ilaria - e l’amata signora Pina di fantozziana memoria, Milena Vukotic. Tanti gli applausi per la storia di Alice raccontata dai Momix attraverso una storia piena di immagini e di logica assurda, un’opportunità per scoprire fin dove arrivi la fantasia della compagnia americana, che con questo spettacolo tenta sentieri ancora inesplorati nella fusione fra danza, luci, costumi, e proiezioni.

Al termine una lunga standing ovation ha salutato gli attori che resteranno in scena fino al 3 marzo. La serata si è conclusa con una cena offerta dalla presidente del teatro Olimpico presso il foyer superiore dove da oggi, un’ora prima dello spettacolo, sarà possibile ammirare una mostra dedicata all’artista Lindsay Kemp scomparso sei mesi fa e che proprio al teatro Olimpico ha portato la sua particolarissima Alice, dove interpretava l’innamorato Lewis Carroll, il Gatto del Cheshire e il Cavaliere Bianco. 

Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio, 17:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma