Marco Giallini si “tuffa” nel Mare di Circe Film Festival e canta Lella dal palco

Martedì 3 Settembre 2019
Marco Giallini sul palco
«Te la ricordi Lella quella ricca...». Una vera sorpresa quella che Marco Giallini ha regalato ai fan a San Felice Circeo: è salito sul palco alla chiusura del Mare di Circe Film Festival e ha cantato “Lella” con Marco Conidi, Luca Angeletti e L’Orchestraccia. Poi, “Roma Capoccia”. L’attore, in vacanza, si è fatto conquistare dalle atmosfere della kermesse e dalla filosofia del regista Paolo Genovese, in veste di direttore artistico. «La ragione per cui faccio festival – dice Genovese - è far incontrare il pubblico con chi fa cinema, è un modo di fare cultura del grande schermo e strappare la gente alla visione frammentata degli smartphone. Fin qui la linea generale poi ogni rassegna ha la sua identità e qui è la commedia perché amo il genere e la zona ha ospitato attori e autori». Giallini ha partecipato con un applauditissimo fuori programma. Sul palco molti altri volti noti come Andrea Perroni e Giorgio Tirabassi, che ha ritirato il Premio Speciale alla migliore Opera Prima, per il film “Il grande Salto”. Presente il produttore Bruno Frustaci. Tra gli ospiti Loredana Cannata e nel corso del festival Michela Andreozzi, Paola Minaccioni, Elena Sofia Ricci, Alessandro Haber, Sara Serraiocco, Michela Giraud, Francesco Marioni, gli Actual. A Genovese un riconoscimento del sindaco Giuseppe Schiboni. «A breve – annuncia - inizierò a girare a Ponza il film “Supereroi” su coppie che resistono nel tempo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Gli straordinari delle maestre con gli stracci per pulire l’aula

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma