La Nazionale in visita al Bambino Gesù: I piccoli pazienti: «E' il vostro gol più bello»

Venerdì 11 Ottobre 2019 di Gianluca Lengua

«Il vostro gol più bello è stato venire da noi in ospedale». I piccoli pazienti del Bambino Gesù hanno accolto così la Nazionale italiana di calcio che ha fatto visita all’ospedale nell’ambito di un’iniziativa organizzata dalla Figc per sostenere la realizzazione dell’Istituto dei Tumori e dei trapianti. Oltre a tutti i convocati dal ct Roberto Mancini per le due partite contro Grecia e Liechtenstein valide per la qualificazione a Euro 2020, erano presenti anche il presidente della Figc Gabriele Gravina, il team manager Gabriele Oriali, l’ambasciatore dei volontari di Euro 2020 Gianluca Vialli e la presidente dell’ospedale Mariella Enoc. In programma per domenica mattina anche un incontro privato in Vaticano con il Papa.
 

 

Durante il giro tra i reparti Bonucci, Verratti, Gollini, El Shaarawy, Spinazzola e Jorginho hanno giocato con i bambini nella ludoteca al biliardino e tiri in porta, e alla fine pure una partira a carte Uno. Autografi e selfie anche con Immobile (che sarà tra i protagonisti con Florenzi della serata show con Amadeus del 20 novembre) sorrisi e abbracci. «Queste esperienze sono sempre indimenticabili», ha detto Mancio. «È bello poter portare un po’ di sollievo ai bambini che vedono in loro un idolo. Cosa mi resta? La gioia e la felicità dei bambini, bisogna essere sempre felici anche nei momenti difficili della vita. Questi bambini ci insegnano che si lotta per sopravvivere e che queste situazioni ci possono migliorare. La Nazionale deve essere questo, perché è di tutti gli italiani». Emozioni anche per il presidente Gravina: «Oggi abbiamo ricevuto tanta energia da questi splendidi bambini».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA