ROMA

Geppi Cucciari è Perfetta tra comicità e malinconia

Venerdì 10 Gennaio 2020 di Roberta Marchetti

Una Geppi Cucciari Perfetta ieri sera al Teatro Brancaccio, prima tappa di una tournée che porterà in tutta Italia l'ultimo monologo scritto dal grande Mattia Torre, scomparso lo scorso luglio. Protagonista assoluta sul palco, tra comicità e malinconia, l'attrice veste i panni di una venditrice d'automobili tra lavoro, marito e figli. Un parterre d'eccezione per il debutto. Tra le prime file Caterina Guzzanti, Matilde Brandi, Edy Angelillo, la cantante Nicky Nicolai, Barbara Foria - arrivata avvolta in una pelliccia verde, rigorosamente ecologica -, Teresa Federico e Valentina Ruggeri del trio swing Ladyvette, Vania Della Bidia e Carolina Rey insieme al compagno, il produttore Roberto Cipullo. Una pièce apprezzatissima dalle donne, ma anche da tanti uomini. In sala ecco Antonio Catania, il ballerino Samuel Peron, Ninni Bruschetta, Andrea Sartoretti, Pietro Genuardi, Giovanni Scifoni, Pino Strabioli, Francesco Foti, il comico Max Paiella, Marco Guadagno, Graziano Scarabicchi - abbronzatissimo, di ritorno dall'Egitto -, e poi Paolo Calabresi, Valerio Aprea, Massimo De Lorenzo e Alessandro Tiberi, l'indimenticabile stagista. Buona la prima per Geppi, scaldata dall'intenso applauso del pubblico, lo stesso che l'accompagnerà meritatamente per il resto del tour. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma