La Gabbianella compie 20 anni: festa con Verdone

Lunedì 18 Marzo 2019 di Andrea Nebuloso

Grande festa di compleanno per la “Gabbianella e il Gatto”, il capolavoro di Enzo D’Alò che a venti anni dall’uscita al cinema torna nelle sale come evento speciale per quattro giorni dal 21 al 24 marzo. Ieri mattina la multisala Lux di via Massaciuccoli è stata presa d’assalto da tante famiglie con figli che hanno assistito all’anteprima organizzata dal manager Antonio Flamini. Ospite d’eccezione Carlo Verdone, che nella pellicola dà voce a Zorba il Gatto. Accolto dal padrone di casa, Pierluca Sforza, il comico romano è stato preso d’assalto dai fan che gli hanno chiesto autografi e soprattutto foto e selfie ricordo. L’attore non si è tirato indietro fermandosi a chiacchierare con i propri ammiratori e raccontando tanti retroscena del film d’animazione che nel Natale del 1998 tenne testa ai kolossal animati americani raggiungendo al Box Office la cifra record di oltre 20 miliardi di lire di incasso, diventando così il cartoon italiano più visto di sempre, amato in Italia e in tutto il mondo. I veri protagonisti della mattinata sono stati anche i bambini.
 

 

Per loro la direzione del cinema ha organizzato tante piacevoli sorprese come il truccabimbi, palloncini colorati e zucchero filato. Uno spazio del foyer è stato destinato all’associazione in difesa degli animali. Gli animatori, con indosso una maglietta “choose nature” hanno fatto colorare i piccoli ospiti usando prodotti esclusivamente naturali. Poi finalmente si sono aperte le porte delle tre sale dove gli ospiti si sono accomodati per assistere alla proiezione Ispirato al best-seller di Luis Sepúlveda “Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare”. In prima fila si sono accomodate anche alcune mamme vip che hanno accompagnato i propri pargoli ad assistere all’anteprima. Fra queste Elena e Adriana Russo e Maria Grazia Nazzari che non ha perso l’occasione per abbracciare calorosamente Carlo Verdone. Nel cast del film, riproposto nelle sale dalla CG Entertainment, compaiono anche Antonio Albanese, voce de il Grande Topo, e lo stesso Sepúlveda, in quello del poeta; la colonna sonora è di David Rhodes, collaboratore storico di Peter Gabriel. Indimenticabili infine le canzoni “Siamo Gatti” cantata da Samuele Bersani, “So volare” da Ivana Spagna, “Duro lavoro” da Gaetano Curreri e Antonio Albanese e “Il canto di Kengah” da Leda Battisti.

«Una storia davvero emozionante - racconta al termine della proiezione la piccola Giulia, 10 anni, arrivata in compagnia del padre dal quartiere Trionfale - Avevo sentito solo parlare di questo racconto e poterlo vedere finalmente al cinema è stata una davvero una bella opportunità». Adesso l’appuntamento è per il fine settimana nei cinema della Capitale. Un’occasione unica per vedere sul grande schermo uno dei più importanti film d’animazione prodotti in Italia e dove i valori come la libertà, l’accoglienza, e l’integrazione sono alcuni dei valori che rendono questo classico del cinema un film di grande attualità e importanza ancora oggi.

Ultimo aggiornamento: 19:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il Campidoglio e lo strano caso dell’assessore globetrotter

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma