Il cinema fa festa, premiato il docu di Luca Verdone

Martedì 13 Agosto 2019 di Andrea Nebuloso
Trasferta da cinema per tanti personaggi del mondo dello spettacolo romani che hanno partecipato alla prima edizione di Tricase in Fest, la manifestazione di cinema, musica e cultura organizzata dall'Associazione RomartEventi con la direzione artistica di Francesca Pigggianelli e condotta da Stefano Buttafuoco. Tre giorni di festa durante i quali la pittoresca piazza Pisanelli si è animata grazie alle performance artistiche dei nuovi talenti italiani. Madrina della prima serata del Fest, dedicata alla musica, è stata la brava e sensuale Caffelatte in minigonna mozzafiato che ha rappresentato i nuovi talenti della musica pugliese. Dopo di lei è stata la volta del giovane compositore Nico Maraja che ha presentato al pubblico Le Stelle quando cadono hanno paura il videoclip che ha come interprete femminile Miriam Galanti. Hanno chiuso il primo giorno della manifestazione un omaggio a Rino Gaetano del suo amico storico Daniele Savelli, per la regia di Matteo Gioffreda, e l'anteprima assoluta del nuovo videoclip della Scile band. La seconda giornata ha visto come protagonista assoluto il regista Christian Marazziti che ha partecipato alla proiezione del suo film Sconnessi. Al termine del lungometraggio, il regista è salito sul palco per prendersi la meritata standing ovation.

Gran finale con la consegna dei premi speciali assegnati agli artisti, ai registi e a illustri ospiti a sorpresa. Testimonial della serata conclusiva è stato Beppe Convertini, conduttore dell'edizione estiva della Vita in diretta. I prestigiosi riconoscimenti sono stati assegnati fra gli altri all'artista musicale Francesco Stoia, alla cantante nonché moglie dell'attore Miche Placido, Luna Vincenti, all'attrice Lidia Vitale, già protagonista di film del calibro de La Meglio Gioventù, La Bellezza del Somaro e Suburra. Un grande applauso stato dedicato a Luca Verdone che ha presentato lo splendido documentario dedicato a Sergio Leone, mentre l'attrice Daniela Poggi ha commosso il pubblico con il suo film pluripremiato L'Esodo, dedicato al mondo del lavoro precario. Anche il regista Cosimo Damiano Damato ha avuto il giusto riconoscimento per la regia di La Fine di tutti i guai il nuovo capolavoro di Sergio Cammariere che come Federico Zampaglione ha ringraziato gli organizzatori con un video saluto. Le melodie di Renzo Rubino hanno accompagnato la prima edizione del Tricase in Fest verso la conclusione. Per tutta la durata della manifestazione, infine, Palazzo Gallone ha ospitato le installazioni e sculture Nuxart di Giuseppe Nuccio. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma