ROMA

Ferrari Club sceglie la Capitale

Domenica 15 Dicembre 2019 di Andrea Nebuloso

Il fascino della Rossa e il valore della solidarietà. Pranzo di galà in un storico autosalone sulla Tiburtina per i soci della neonata Scuderia Ferrari club Roma Campidoglio costituita a settembre 2019 e che ha già superato i sessanta iscritti. A fare gli onori di casa il presidente del club Roberto Mallardo e il suo vice Marco Maffei accompagnato dalla giovane figlia Domitilla. Un appuntamento natalizio che è stata l’occasione per annunciare due nuove cariche all’interno del sodalizio: il giornalista delle rete pubblica Marco Franzelli, grande appassionato e voce storica dell’automobilismo, è stato proclamato socio onorario, mentre il Cavaliere del Lavoro Vincenzo Malagó è stato nominato presidente onorario con un emblatica consegna di un attestato ufficiale. 
Momenti di forte impatto emozionale che sono stati seguiti dall’evento clou della giornata che invece ha avuto una marcata connotazione sociale. I soci del club hanno donato un assegno di mille euro al direttore generale dell’Associazione Peter Pan Onlus, Gian Paolo Montini. «La nostra Scuderia - ha spiegato il presidente Mallardo - ha una forte connotazione territoriale, come si evince dal nome, ma nasce con l’intento di avviare e sostenere iniziative benefiche. All’associazione Peter Pan ci uniscono gli stessi valori: passione, competenza e voglia di fare qualcosa di concreto a favore dei meno fortunati». Parole che sono state accolte da un lungo applauso da parte dei presenti che poi si sono seduti a tavola -non prima di ascoltare tutti in piedi l’inno nazionale - in uno scenario unico fatto di bolidi rosso fuoco che hanno sempre la capacità di risvegliare l’orgoglio nazionale.

Ultimo aggiornamento: 13:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sui bus e la metro di Roma le voci parlano strano: fermate “Gnogno” e “Megabyte 1”

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma