Compleanni da star: Brignano-Bonolis, una festa tutta da ridere

Lunedì 20 Maggio 2019 di Roberta Marchetti

"Benvenuti”. È Enrico Brignano ad accogliere i suoi ospiti l’altra sera in un noto ristorante di via Aurora, alle spalle di via Veneto, con quel sorriso affabile e la battuta sempre pronta che gli hanno regalato una carriera costellata di successi, ma anche tanto amore da parte del pubblico. L’attore ha festeggiato così i suoi 53 anni, circondato dagli affetti e gli amici più stretti, accanto alla compagna Flora Canto - splendida in tailleur nero e camicia animalier - e con gli occhi innamorati che non perdevano mai di vista la loro piccola Martina, nata nel 2017.
 

 

Tra i primi ad arrivare Fausto Brizzi e la compagna Silvia Salis, ex campionessa azzurra del lancio del martello oggi dirigente del Coni, poi elegantissimi Pino Ammendola e Maria Letizia Gorga. Brignano fa la spola tra la sala riservata che via via si riempie e l’ingresso, per accertarsi che arrivino tutti. «È qui la festa?» chiede Paolo Bonolis dal finestrino dell’auto che si accosta davanti al ristorante, e via alla prima gag con Enrico: «Così dicono, se parcheggia ci divertiamo». Un abbraccio fraterno tra i due prima di entrare nel ristorante, molto affiatate anche Sonia Bruganelli, moglie del conduttore, e Flora che fa strada da perfetta padrona di casa.

Tra gli invitati, circa sessanta, anche Matilde Brandi - il suo tra i look più cool della serata - e Giorgio Restelli, direttore risorse artistiche Mediaset, arrivato con la compagna. Luci soffuse e cena a base di carne, con piatti tipici romani, poi via alle danze. Ci si scatena intorno al piano bar tra musica dance e hit italiane, si canta al microfono, selfie e video, fino al momento della torta, sorpresa di Flora: una strada disegnata con al centro la bellissima foto di Enrico che tiene in braccio la figlia.

E’ Martina il dono più bello, come ha scritto l’attore sui social il giorno del suo compleanno: «E’ bello svegliarsi dopo 53 anni e sentirsi dire ‘Auguli Papà’ e io penso ‘Grazie Dio per questo regalo’». La premura con cui avvolge le sue donne mettono da parte l’immagine pubblica facendo luce su quella ancora più bella di padre e compagno. Le candeline spente sulle note di “Can’t take my eyes off you” di Gloria Gaynor, mentre Flora non riesce davvero a staccargli gli occhi di dosso, sempre sorridente.

Ultimo aggiornamento: 18:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma