Una notte di cinema per Carlo Vanzina: amici e colleghi ricordano il grande cineasta

Sabato 3 Agosto 2019 di Lucilla Quaglia

Ricordi e omaggi. All’Isola del Cinema, in memoria di Carlo Vanzina, arrivano tanti amici del grande cineasta. Organizzata dall’associazione culturale “Visioni e Illusioni”, presieduta da Ettore Spagnuolo con presidente onorario Giuliano Montaldo, va in scena la proiezione de “Il pranzo della domenica”, datato 2003. L’happening è preceduto da un dinner presso il Reale Circolo Canottieri Tevere Remo per poi proseguire nell’arena bordo fiume: qui, a conclusione di una stagione dell’associazione ricca di iniziative, è proposta l’attesa pellicola.

Sul palco, prima della visione, il presidente e il giornalista Alberto Castagna accolgono uno dei protagonisti, Maurizio Mattioli, in gilet e foulard nero, scortato dalla simpatica Simonetta Benincasa. L’attore regala al pubblico intervenuto un commosso ricordo di Vanzina portando i saluti del fratello Enrico e di un’altra interprete del film, Giovanna Ralli. « Carlo mi ha regalato dei titoli importanti - dice Mattioli - come questo, con cui ho sfiorato il Nastro d’Argento». Applaudono, tra i tanti, il generale dei Carabinieri Goffredo Mencagli, Alessandra Spagnuolo, il notaio Antonio Matella e l’attrice Eleonora Brown, indimenticabile figlia di Sophia Loren ne “La Ciociara”. Lungo il Tevere anche Renzo Arbore con Lia Pannofino, sorella del doppiatore Francesco.

Ultimo aggiornamento: 12:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma