Sfida ai fornelli, sognando la Coppa

Martedì 25 Settembre 2018 di Maria Serena Patriarca

La loro gara più importante la disputeranno a novembre, in occasione della Coppa del Mondo di cucina in Lussemburgo. Ieri sera, per la gioia di 150 selezionati gourmet dell’universo imprenditoriale e istituzionale, gli chef della Nazionale Italiana Cuochi si sono ritrovati a gran raduno sulla terrazza Caffarelli, per incominciare ad “affilare i coltelli” in vista della prestigiosa competizione che li vedrà sfidarsi ai fornelli con agguerriti avversari da tutto il mondo. Fra gli azzurri in campo, naturalmente, ci sono chef Junior e chef Senior: con il gourmet dinner show di ieri, infatti, la Federazione Italiana Cuochi ha presentato il team italiano a un ricco parterre di invitati. Il più atteso fra tutti? Il ministro dell’Interno Matteo Salvini, per il quale la FIC ha preparato una giacca da cuoco personalizzata. Sorrisi e strette di mano e Salvini indossa subito la giacca.

 

 

A fare gli onori di casa Andrea Azzarone affiancato dai vertici della FederCuochi, il presidente Rocco Pozzulo, lo chef Seby Sorbello e Alessandro Circiello. Nella lista dei nomi noti chiamati all’evento anche Giancarlo Magalli, Silvia Salemi, Ida Colucci, la mental coach Rita Tola. Bollicine e tripudio di sapori mediterranei dolci e salati, per una notte all’insegna del gusto

Ultimo aggiornamento: 10:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Romani pronti al rientro ma potrebbero ripensarci

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma