Cena charity per il Gemelli, sfila anche anche Alice Sabatini

Giovedì 31 Maggio 2018 di Maria Serena Patriarca
 Alice Sabatini e Gabriele Benetti

Tifosi giallorossi con la solidarietà nel cuore. Le maglie della squadra calcistica della Roma, autografate dal capitano Daniele De Rossi, e dai giocatori El Shaarawy e Nainggolan, messe all’asta per beneficenza a favore dell’Associazione Genitori Oncologia Pediatrica del Policlinico Gemelli di Roma: questa e tante altre sorprese glamour al charity gala in occasione della prima edizione del Premio Impresa Italia, l’altra sera nell’elegante hotel di largo Lorenzo Mossa.
 

 

Occhi puntati sulla bellissima Alice Sabatini, Miss Italia 2015, in tubino nero e tacchi a spillo, in compagnia del fidanzato, il biondo cestista Gabriele Benetti. A loro e agli altri ospiti della serata dà il benvenuto la baronessa Loredana Dell’Anno (deus ex machina della soirée), in lungo oro modello sirena, affiancata da Antonino d’Este Orioles. Ecco la criminologa e volto noto della tv Roberta Bruzzone, la cantante Cliò che si esibisce live nel corso della cena di gala, Corrado Calabrò, Bianca Maria Caringi Lucibelli, l’artista e pittore Ilian Rachov, la pittrice ceramista Aida Abdullaeva. Fra i premiati della serata anche il colonnello Carlo Calcagni, Anadela Serra Visconti, Valentina Voto e il regista Alfonso Stagno.

A condurre sono Alfredo Mariani e Barbara Castellani, e il giovane tenore Manuel Gregori, di 15 anni, incanta tutti con le sue arie d’Opera, reduce da un concerto al Teatro Real di Madrid. «Il Premio Impresa Italia promuove molte realtà d’eccellenza italiana nel mondo, talvolta poco riconosciute nel nostro Paese. Sono lieta che in tanti abbiano accolto l'invito per questo evento a favore dell’Agop», afferma soddisfatta Loredana Dell’Anno. Momenti fashion con sensuali modelle che indossano scintillanti abiti da sera completano in bellezza la serata. Nel menù trionfo di bigoli ai carciofi, arrosto con caponatina siciliana, e maxi torta alla panna per il brindisi finale.

Ultimo aggiornamento: 18:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Fare il vento è un modo di dire per dire che non si paga al ristorante

di Mauro Evangelisti