Roma Videoclip, a Cinecittà una festa tra musica e cinema

Mercoledì 12 Dicembre 2018 di Roberta Marchetti

Quando il mondo del cinema incontra quello della musica è pura magia. A premiare questo portentoso connubio artistico, ogni anno, è “Roma videoclip”, kermesse ideata e diretta da Francesca Piggianelli che omaggia registi, attori, cantanti, compositori e produzioni discografiche. Un appuntamento irrinunciabile per i big del settore cinematografico e musicale, ma anche per gli artisti emergenti. «L’obiettivo della rassegna - spiega la sua ideatrice - è quello di rendere omaggio al connubio tra cinema e musica e di valorizzare il genere del videoclip, che rappresenta una forma di arte espressiva, a tutti gli effetti un micro film». Ieri sera, negli Studi di Cinecittà - tempio del cinema italiano - la XVI edizione, condotta dallo speaker di Rds Claudio Guerrini.
 

 

I protagonisti sono arrivati alla spicciolata nel foyer del Teatro Fellini: photocall, qualche chiacchiera e poi tutti in sala per la premiazione. Sul palco, tra una proiezione e l’altra, staffetta di grandi nomi: da Alessandra Amoroso a Federico Zampaglione, e poi ancora Luca Barbarossa, Roy Paci e Diodato, Maria Sole Tognazzi, Michele Placido e la compagna Luna Vincenti, Piotta, Milena Mancini, l’influencer Katiuscia Cavaliere, Luisa Carcavale, Francesco Montanari, Mirko Frezza e Fabrizio Moro. Il cantante di San Basilio fa il bis di award con i videoclip di “Non mi avete fatto niente” - canzone vincitrice della scorsa edizione del Festival di Sanremo - diretto da Michele Placido e Arnaldo Catinari, in cui è protagonista insieme ad Ermal Meta, e del brano in featuring con Ultimo, “L’eternità”, per la regia di Trilathera. Due premi anche a Federico Zampaglione, uno per la regia del video “Noi casomai” - per cui sono stati premiati anche Giglia Marra come attrice rivelazione e Francesco Montanari come attore dell’anno - e l’altro per quello di “Due destini” con Alessandra Amoroso, onorata per aver condiviso studio di registrazione prima, poi set, e ora anche il palco di “Roma Videoclip” con il leader dei Tiromancino.

Emozionatissima la cantante salentina, che ha festeggiato così - e con un omaggio a sorpresa di un gruppo di fan in sala - i 10 anni di carriera. Tra i premiati anche a Luca Barbarossa per il videoclip “La dieta”, diretto da Paolo Genovese, Luna Vincenti, Marcondiro, La Scelta, Piotta, Antonio Diodato e Roy Paci per “Adesso” tratto dal cortometraggio di Annamaria Liguori, anche lei in sala, “La notte prima”. Una serata volata via fra note e immagini, un incontro tra grandi artisti ma soprattutto tra amici. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze con i figli: ostaggi della trap in auto e pure delle dritte degli youtuber

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma