Roma, il nuovo dress code per la sera: pigiama party

Mercoledì 12 Dicembre 2018 di Lucilla Quaglia​

La Città Eterna sempre più preda della pigiama-mania. O meglio i suoi vip. Un esempio? Michela Quattrociocche, attrice e moglie del calciatore Alberto Aquilani, ha rilanciato di recente la moda del pigiama party festeggiando i suoi 30 anni con un’originale happening casalingo. Il dress code? L’inseparabile mise da notte, ovviamente. Anzi, ne ha regalata una ad ogni ospite, tra cui la sua grande amica e neo moglie di Simone Inzaghi, Gaia Lucariello. E alla fine l’hanno indossata tutti, posando per un divertente scatto collettivo sotto un soffitto di palloncini rosa. Lo stesso colore dello “sleepwear” della bruna festeggiata con un unico desiderio in testa, realizzato da Erika Morgera: tutto, dai fiori ai dolci, sarebbe dovuto appartire in delicate note pink. E così è stato. E ancora il pigiama è definito come inseparabile “must have” dalla statuaria e bionda Nathalie Caldonazzo. E non a caso la conduttrice Alessia Marcuzzi posta, sul suo profilo Instagram, tutta una serie di scatti che la ritraggono con varie tipologie di pigiami: tra cui un modello in raso marrone scuro e uno più sexy in tema baby doll.
 

 

C’è poi chi, come Alessia Fabiani, prende spunto dal Natale per farsi immortalare in pigiama rosso, con tanto di delizioso cerchietto per capelli su cui spiccano i tradizionali bastoncini di zucchero colorati, assieme agli inseparabili figli Kim e Keira. «C’è aria di Natale nel nostro lettone», si legge accanto alla foto, già commentata su Instragram da tanti fan. Per non parlare della scelta fatta da Ilary Blasi nel condurre le Iene: davanti alla telecamere è apparsa con un semplice maglioncino di ciniglia rosa, e pantaloni in tinta, in pieno trend “pigiama che passione”. Probabilmente tutto ciò registra la stanchezza dei vip nel doversi ogni volta presentare al top nelle occasioni ufficiali: allora si decide di invertire la rotta, visto che è proprio questa categoria glam a potersi permettere il lusso di lanciare nuovi stili. È così che i soggetti più autoironici del mondo dello spettacolo accettano di comparire in pubblico senza alcun trucco, proprio come se si preparassero per andare a dormire. È il caso di Michelle Hunziker, avvolta di recente in un ampio pigiamone color carta da zucchero. Un modo per dimostrare che si può essere belle senza parrucchieri, stilisti e truccatori.

Una tendenza, quella del flessuoso indumento da notte, che ha contagiato anche la briosa Sarah Jessika Parker, la Carrie di Sex and the City, che camminando in pigiama su vertiginosi tacchi, in una nota pubblicità, si ferma ad ammirare le vetrine. Infine Matt Damon è apparso addirittura con pigiamino e berretto su un red carpet mondano. Ma insomma si tratta di una vera e propria moda? Forse è solo la ricerca di comodità che spinge le stelle a volersi mostrare, di fronte ai fan, senza alcun artificio. Istantanee che rendono ancora più interessante il loro ruolo. Del resto, con i loro fisici impeccabili, possono davvero permettersi eccezioni alle regole dello showbiz. 

Ultimo aggiornamento: 19:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Animali in fila dal veterinario, l'attesa diventa una mostra

di Marco Pasqua