Roma, all'Eliseo la prima del nuovo film di Fausto Brizzi

Martedì 12 Febbraio 2019 di Federica Rinaudo

Alla prima del film di Fausto Brizzi amici e Vip. Com’è cambiata la nostra vita con l’avvento dei cellulari? Hanno modificato le nostre abitudini impossessandosi dei nostri momenti di vita quotidiana, dati, curiosità, confidenze. E allora cosa può accadere se un imprenditore di successo dimentica il suo smartphone nella toilette di un aeroporto e a trovarlo è un addetto alle pulizie che ha intenzione di dare una svolta alla sua esistenza? Il racconto del film “Modalità aereo”, presentato ieri sera al teatro Eliseo di fronte ad un parterre stellare, parte proprio da questa piccola riflessione. «La ricchezza e la povertà, il rovesciamento del ruolo - dichiara Fausto Brizzi regista della pellicola – che nonostante le vicissitudini dei protagonisti, Lillo, Paolo Ruffini, Violante Placido, Dino Abbrescia e Caterina Guzzanti, si basa alla fine sull’importanza dell’amicizia come quella tra me e Luca Barbareschi, che ha prodotto quest’opera dandomi fiducia». Un tesoro dal valore inestimabile condiviso dai numerosi invitati che hanno affollato lo storico foyer per degustare un fantasioso aperitivo in un’atmosfera decisamente intima e familiare, proprio quella che predispone al giusto senso di relax e benessere.
 

 

Del cast anche Pablo e Pedro, in questi giorni al teatro di via Tirso con lo spettacolo “Io e Tu”, Christian Monaldi, Luca Vecchi, Veronika Logan. Il centro del teatro quindi come un agorà, dove per tradizione familiari, amici, colleghi si ritrovano prima di assistere alla proiezione. Ecco, infatti la bella e fotografatissima Nancy Brilli, seguita da Maria Rosaria Omaggio, Massimo Ghini, Paolo Genovese. Qualcuno, prendendo spunto dal tema, si ritrova a raccontare delle proprie disavventure, mentre il regista Christian Marazziti ricorda ai suoi interlocutori di aver affrontato con il suo “Sconnessi”, grande successo al botteghino, la paura di restare isolati e rimanere senza connessione. Intanto davanti ai flash sfilano sorridenti: Elisa Greco, Stefano D’Orazio, Francesco Rutelli con Barbara Palombelli, elegantissima in nero e super richiesta dai fotografi, Federica Vincenti. Uno scatto dopo l’altro per l’amatissima coppia Enrico Brignano e Flavia Canto, Ladyvette, in completo scozzese, Valeria Fabrizi, Massimiliano Bruno,  Carolina  Rey e per Silvia Salis, nuovo amore di Brizzi il quale poco prima di iniziare la proiezione ringrazia la platea: «Abbiamo lottato per riuscire a fare questo film ed il nostro applauso generoso va a tutti coloro che ci hanno creduto, un grande lavoro di squadra». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma