In via Condotti è l'ora della festa

Venerdì 23 Novembre 2018 di Paola Pisa

Vernissage animato e new entry di gradissimo prestigio in via Condotti. È qui nel salotto dello shopping capitolino, che ieri ha aperto il suo primo negozio monomarca romano la casa di alta gioielleria svizzera Rolex. Tappeto verde, nella stessa tinta brillante sono le insegne e gli alberi natalizi che decorano la strada. Settecento gli invitati tra cui personalità di sport, cinema, tv, cultura, società. A tagliare il nastro, verde, sono stati Jean-Frederic Dufour direttore Generale della maison, Gian Riccardo Marini presidente Rolex Italia, Stefan Müller direttore Generale, Francesco Hausmann, Benedetto Mauro. Presenti Alessandro Cardinali direttore commerciale e altre alte leve del brand. Via vai elegantissimo nei due piani dell'antica palazzo. Drink e complimenti. 
 

 

Ecco orologi e orologi, nuovissimi quadranti e design della cassa armoniosa. Uno speciale brilla ricco di diamanti e zaffiri. Un artistico muro verde smeraldo con decori marini ricorda proprio il famoso Oyster, primo orologio da polso subacqueo. Nel salone a piano terra, un bassorilievo in stucco raffigura il Colosseo. Fortissimo il legame con il tennis quando il marchio divenne l'orologio ufficiale di Wimbledon: tra i fan storici Rod Laver, Roger Federer, campionesse come Garbine Muguruza, Caroline Wozniacki. E poi c'è Messner che lo indossa ad altissime quote, Michael Buble che lo porta sul palco. Ieri sera sono accorsi Carlo Verdone, Enrico e Federica Vanzina, il calciatore Alberto Aquilani con la moglie Michela Quattrociocche, Roberto Wirth, Fabio Gargiullo, Antonio Melidoni e la figlia Giulia, Gianni e Simonetta Battistoni, Gianni Malagò, e moltissimi altri fan della griffe. Verde anche il nastrino al polso degli invitati alla esclusiva cena nella vicina chiesa sconsacrata, tutti pronti a gustare il menu dello chef stellato Giulio Terrinoni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Whatsapp parla chiaro: studenti on line in classe

di Raffaella Troili