Ricordi e cinema: a Ilenia Pastorelli e Claudia Gerini il premio Virna Lisi

Giovedì 8 Novembre 2018 di Lucilla Quaglia

Il suo bel viso solare, incorniciato da lunghi capelli biondi e leggendari occhi verdi, accoglie, lungo le scale, la ricca lista di ospiti vip: va in scena la serata glam organizzata al Parco della Musica per la diva italiana ammirata anche a Hollywood. E all’invito della quarta edizione del Premio Virna Lisi rispondono in tanti. Tra i primi a raggiungere il red carpet della sala Petrassi dell’Auditorium, il regista Carlo Verdone – per la Fondazione Virna Lisi – che premia Claudia Gerini, in lungo di pizzo nero da gran sera con strascico, come ”Attrice dell’anno”.
 

 

Il riconoscimento? Lo stilizzato e originale fiore in legno di Ferdinando Codognotto. Dopo Margherita Buy, Paola Cortellesi e Monica Bellucci, che hanno ricevuto il prezioso omaggio in occasione delle scorse edizioni, è il turno di un’altra tra le attrici piu’ amate da pubblico e critica. Applaudono, tra la folta platea, il figlio della diva Corrado Pesci con la bella moglie Veronica, in outfit bianco e trasparenze nere su scintillanti sandali gioiello, e i figli Franco, Federico e Riccardo. Ci sono Fernando Brachetti Peretti, Fabrizio Del Noce, Antonio Zequila, il mondanissimo Jean Paul Troili. Pesci saluta Enrico e Federica Vanzina. Poi fa il suo ingresso il giovane Filippo Contri in elegante completo grigio. Ecco la fascinosa Catrinel Marlon in lungo paillettato blu e vistosamente in dolce attesa. Marisela Federici e’ in total black. Eleonora Sergio posa per il flash. Alla simpatica Ilenia Pastorelli, in lungo color cipria su giacca di velluto verde scuro, interprete dell’ultimo film di Verdone “Benedetta follia”, va il Premio Giovani. In scaletta la partecipazione straordinaria di Ron, introdotto da Massimo Ghini, che incanta i tanti intervenuti con suggestivi brani dedicati come “Tu non mi basti mai”. “Per me essere qui è un onore - dice il cantante nel corso delle prove che precedono l’happening - Virna Lisi era la donna più bella del mondo e una bravissima attrice. Mi commuovo nel vedere tutte le sue immagini”. “Da ragazzino - aggiunge Ghini - ero innamorato della bellissima Lisi, che ammirai in un carosello”. L’evento e’ in collaborazione con la Fondazione Musica per Roma e CityFest, il programma di eventi culturali della Fondazione Cinema per Roma guidata da Laura Delli Colli. Un appuntamento con il ricordo dell’indimenticabile diva romana che catalizzata anche Luca Valerio e tanti altri amici. E gli applausi e la commozione sono tutti per i tre episodi proposti nel corso della serata sul grande schermo, di tre registi diversi: “Le bambole“, “Made in Italy” e ”Oggi, domani e dopodomani”. E gli ospiti ripercorrono e apprezzano pellicole immortali e davvero interpreti di un’epoca.

Ultimo aggiornamento: 11:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Mattia 15 anni e un sogno Diventare arbitro di calcio

di Mimmo Ferretti