ROMA

Party tecno e giochi di luce nella hall del Maxxi in via Guido Reni

Martedì 13 Novembre 2018 di di Lucilla Quaglia

Cerchi di luce che pendono dal soffitto come altalene, disegni geometrici che fluttuano negli spazi e pioggia di flash e vip. La musica accende il party pensato in chiave tecnologica nell’hall del museo di via Guido Reni. Accolta da Ilaria de Grenet, in lungo outfit nero da sera, appare la bruna attrice Pamela Camassa in top di paillettes viola e jeans in tinta, su spolverino animalier e comode sneakers bianche. L’attrice, solo qualche minuto dopo aver varcato l’entrata, si adagia subito sul cerchio luminoso e fluttuante che oscilla nel buio, per la gioia dei numerosi fotografi presenti. Gesto imitato da tanti altri colleghi mentre i djs Brina Knauss e Lorenzo Rumi selezionano sonorità tecno sempre più sofisticate. E la festa brilla anche grazie alle paillettes delle hostess, giovanissime e trendy nei loro deliziosi mini dress.
 

 

Le mise in arrivo sono le più varie. Dal casual del regista Francesco Apolloni, questa volta senza il cane Sancho, al fashion style dell’amica Francesca Valtorta, in lungo spolverino di pelliccia su completo scuro. Ma anche il piumino del conduttore Savino Zaba, che fa giusto un salto prima di andare in onda.

Fa il suo ingresso il mondo dei blogger, curiosissimo di sbirciare questo brindisi, ideato da Leonardo Caccetta, in una della location più modaiole della Città Eterna. E visto che è una sera di bagliori si riflettono, nel corso dell’happening, i braccialetti led e trasparenti. Samantha de Grenet è in total black proprio come il chiodo borchiato di Brigitta Boccoli e il look parigino di Alessia Fabiani. E mentre la musica sale di tono il bar, affollato di bartender, serve drink dal sapore esterofilo di ogni colore e sapore. C’è anche Benedicta Boccoli, che si fa un selfie con la sorella, Brigitta.

Ed ecco l’altissimo Fabio Fulco, attualmente impegnato nella soap “Un posto al sole”, fare quattro chiacchiere con il collega Giorgio Borghetti. Insieme raggiungono l’area glam dell’appuntamento, tanto stile discoteca. Le luci sono molto basse e le musica sempre più alta. Suoni di echi tribali echeggiano tra le moderne volte. E appare la bionda e stilosa Matilde Brandi, in trendissimo outfit animalier su gilet. Si parla di spettacolo, di prossime prime teatrali in un’atmosfera molto contemporanea. E il parterre si arricchisce con Stefano Trizzino, baritono. Elena Russo in versione trecce e blusa rosso fuoco su comodi jeans. Arriva Chiara Giordano che sorride ai clic. Il codino di Raffaello Balzo e il suo ginger ale. E scorrono sfizi salati al braccio di tanti camerieri mentre si fa a gara per dondolare dentro ai cerchi al neon. Nel priveè si riconosce Jimmy Ghione. Qui sono tutti attorno alle casse per seguire le note. E la notte si fa sound.

Ultimo aggiornamento: 09:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Livercool vs A.C. Tua, quando il Fantacalcio imbarazza il nonno

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma