Omaggio alla musica di Napoli: artisti e vip "cantano" la città

Lunedì 8 Ottobre 2018 di Federica Rinaudo
Omaggio alla musica napoletana. Dalle feste ai rituali migliaia di colonne sonore hanno accompagnato, ed accompagnano, ogni istante della quotidianità di ognuno. A ricordarlo, nello spazio culturale intitolato a Eduardo De Filippo presso l’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini, i numerosi artisti presenti alla sesta edizione dell’evento “Napoli nel cuore”, organizzato da Fabrizio Finamore e dedicato al padre Mario (quaranta anni di lavoro in Rai con una immensa passione per i programmi culturali).

A salire per prima sul palco, accolta da generosi applausi, è stata la cantante Teresa de Sio: «Un compito ingrato quello di aprire la kermesse - dichiara la cantautrice - ma sono certa che questa magnifica platea avrà voglia di seguirmi intonando insieme ricordi e ritornelli». E se la tarantella fa venire ai più audaci la voglia di ballare non è da meno Ambrogio Sparagna con la sua Tammurriata. Organetto e tamburello lasciano il posto poi ai versi di Pino Ammendola, Maria Letizia Gorga, Geppi Di Stasio, Vittorio Viviani, Roberto Fabbri Nexus Quartet.

Grande attesa per l’ex scugnizzo Nino D’Angelo, vero emblema di spontaneità e capostipite dei neomelodici. La sala gremita, tra i quali invitati noti come Annalisa Favetti, Roberta Sanzò, Elisabetta Serio, Cinzia Tedesco, Naira, esplode poi in tutta la sua napoletanità con una cantante romana, Tosca.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma