I diritti degli artisti salgono sul palco. L’impatto della Direttiva Copyright sul settore audiovisivo Diretta

La direttiva, con il prossimo recepimento, introdurrà importanti novità per l’intera filiera creativa nonchè per gli interpreti

I diritti degli artisti salgono sul palco. L impatto della Direttiva Copyright sul settore audiovisivo
3 Minuti di Lettura
Domenica 17 Ottobre 2021, 17:10 - Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre, 11:24

Appuntamento importante quello del 18 ottobre all’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone di Roma. Al Teatro Studio Gianni Borgna il NUOVO IMAIE ha organizzato un panel sulla Direttiva Copyright, dal titolo “I diritti degli artisti salgono sul palco – L’impatto della Direttiva Copyright sul settore audiovisivo”. La direttiva, con il prossimo recepimento, introdurrà importanti novità per l’intera filiera creativa nonchè per gli interpreti/esecutori.

L'incontro all'Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone

Per la prima volta anche gli attori teatrali percepiranno un equo compenso in caso di diffusione delle loro esecuzioni in tv o su piattaforma. La direttiva riconosce la qualifica di artista al direttore del doppiaggio e assegna anche agli attori il diritto di percepire un compenso ulteriore proporzionato agli incassi al botteghino e ai ricavi generati dallo sfruttamento delle loro opere nelle piattaforme e in ogni alta forma di diffusione.

Johnny Depp, delirio alla Festa del Cinema di Roma e show con l’interprete: «Hollywood è un posto dove andare in vacanza»

Partecipano all’incontro moderato da Alvaro Moretti, vicedirettore de Il Messaggero.it, la doppiatrice Domitilla D’Amico, le senatrici Valeria Fedeli e Fiammetta Modena, l’attrice Teresa Saponangelo, il deputato Luciano Nobili e il Presidente del NUOVO IMAIE Andrea Miccichè.

L’evento viene trasmesso in diretta streaming sui canali social del NUOVO IMAIE e sul Messaggero.it

NUOVOIMAIE, collecting fondata e governata da artisti, gestisce i diritti connessi degli Artisti Interpreti Esecutori ripartendo i compensi da loro maturati nei settori audiovisivo e musica. Rappresenta in Italia nel mondo oltre 1 milione di artisti interpreti esecutori e svolge attività di promozione, formazione e sostegno in favore degli artisti favorendo ogni attività direttamente o indirettamente finalizzata a tutelare il prodotto culturale e il lavoro degli attori e dei musicisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA