Roma, Note da Oscar con Morricone

Venerdì 25 Maggio 2018 di Lucilla Quaglia

Le note di Gershwin risuonano nell’Auditorium Ennio Morricone, all’Universita di Tor Vergata, che in occasione del XXV anno dalla fondazione dell’Associazione “Roma Sinfonietta” ospita un concerto d’eccezione. E’ un omaggio all’intramontabile autore che da’ il nome all’importante sala: star della musica internazionale che nel corso dell’appuntamento riceve a sorpresa la Medaglia d'Ateneo con Menzione D'Onore, a testimonianza del suo straordinario contributo all'ampliamento del linguaggio musicale. Applaudono gli oltre quattrocento illustri invitati.
«Nel dare il via all’appuntamento - dice il Rettore Giuseppe Novelli - ho l’onore di dare il benvenuto al grande maestro Ennio Morricone, due volte Premio Oscar e nostro laureato in “Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo”, nel 2002». Poi raggiuge il premiato in prima fila, che e’ accompagnato dalla nipote Laura, per consegnargli il trofeo.
 

 

«Sono molto legato a questo Ateneo - replica Morricone - il giorno dell’intitolazione della sala, nel 2004, è stato davvero importante. Sebbene non mi capiti spesso di passare da queste parti, ogni volta è un piacere, anche perché è il luogo dove si esibisce l'orchestra di Roma Sinfonietta». Emozionatissimo, ripete tre volte grazie per l’inaspettato riconoscimento. Poi e’ tempo di altri momenti: diretto dal maestro Gabriele Bonolis, e con la voce di Greg, del duo Lillo e Greg, prende quota il concerto a cui intervengono Mario e Marisa Stirpe, il maestro Luigi Lanzillotta, direttore artistico Roma Sinfonietta, Daniele Taddei e il professor Alessandro Finazzi Agrò.

Ultimo aggiornamento: 10:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA