CORONAVIRUS

Coronavirus, e c'è anche la musica in rete per unire gli italiani

Lunedì 16 Marzo 2020 di Roberta Savona
Marcello Cirillo interpreta Mani di Eduardo De Crescenzo
La musica come antidoto. Il vero filo rosso, insieme al buon cibo, in grado di unire gli italiani chiusi nelle loro case al tempo del Coronavirus. Dal divano al balcone, si moltiplicano le iniziative musicali anche nella rete, con dirette online e concerti virtuali che finiscono sui canali internazionali del mondo. E così che con la musica ci sentiamo meno soli, cantando e ascoltando, in attesa che l'Italia torni a muoversi nelle piazze ravvivate dai consueti concerti dal vivo. Nasce con questo spirito l'iniziativa online di Marcello Cirillo, musicista e amato personaggio televisivo, che ogni giorno dal suo canale youtube "Diretta Web Teatro e Musica" regala al pubblico in rete un attimo di spensieratezza in note. Il progetto virtuale è nato a seguito della chiusura degli eventi pubblici a causa del Covid-19, per cui Cirillo insieme al collega Demo Morselli, ha dovuto sospendere gli appuntamenti previsti per Hit Parade Tour 2020.
"Questo maledetto virus ci ha tolto anche quel gesto quotidiano di stringerci la mano", dice Cirillo nel primo video appuntamento in cui apre la rassegna musicale web, leggendo messaggi che giungono dai followers e dando inizio al live web concert con una canzone di Eduardo De Crescenzo dal titolo "Mani".
Gli incontri via etere vedono la partecipazione degli allievi dell'accademia musicale Bottega del Suono, ma anche di colleghi del piccolo schermo, come Manuela Villa, Nino Frassica, Roberta Capua, Roberto Ciufoli, Demo Morselli, Massimo Cinque, Francesco Carlesi e il giovane Matteo Sica. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani