Roma, una mostra sul Risorgimento al museo dell'Arma

Martedì 4 Dicembre 2018
Una mostra sul Risorgimento nel museo storico dell'Arma dei carabinieri a Roma. É stata inaugurata martedì mattina alla presenza del comandante generale Giovanni Nistri. Nella mostra l'epopea ottocentesca è rievocata attraverso una raccolta di 47 armi bianche, tutte di raffinata fattura, parte della collezione privata del prefetto Francesco Paolo Tronca già commissario straordinario a Roma Capitale.

L'esposizione, che potrà essere visitata fino al 14 gennaio, presenta esemplari unici per il grande valore artistico e storico, appartenuti a Giuseppe Garibaldi e a personaggi che, nel corso della loro vita, hanno avuto stretti contatti con l'Eroe dei due Mondi. Si tratta di armi d'onore, di premio, di riconoscenza, donate all'eroe nazionale o da lui donate ad altri. Il titolo della mostra
«Ovunque Vinse» prende spunto dall'incisione presente sulla lama di una delle armi più belle della collezione, un notevole esemplare di sciabola da regalo per ufficiale generale piemontese modello 1855. Fu donata a Garibaldi dal Comitato unitario nazionale l'8 ottobre 1860 e reca incisa sulla lama la dedica «ovunque vinse il tuo genio guerrier». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Whatsapp parla chiaro: studenti on line in classe

di Raffaella Troili