Roma, al via la settima edizione del Mia|Mercato Internazionale Audiovisivo: al Distretto Barberini dal 13 ottobre

Roma, al via la settima edizione del Mia|Mercato Internazionale Audiovisivo: al Distretto Barberini dal 13 ottobre
3 Minuti di Lettura
Venerdì 30 Luglio 2021, 19:56

Annunciata la settima edizione del Mia|Mercato Internazionale Audiovisivo. L'evento si svolgerà dal 13 al 17 ottobre 2021 a Roma nei consueti spazi del Distretto Barberini, all’insegna di un fitto programma di panel, vetrine di contenuti e proiezioni per circa 200 sessioni in quattro giorni.

In sei edizioni, dal 2015, il Mia, la cui direzione è affidata a Lucia Milazzotto, si è affermato, anno dopo anno, come punto di riferimento per l'industria nazionale e internazionale del settore. Con 8mila presenze fisiche e online. Nel pieno della pandemia, lo scorso anno il Mia è stato uno dei primi esempi di mercato ibrido, capace di offrire un ambiente sicuro con i top players dell'industria audiovisiva con contenuti di altissima qualità.

L'edizione 2021

Forte dell’esperienza del 2020, l’attività dal vivo sarà ancora una volta potenziata e integrata dall’attività online grazie al Mia Digital. La piattaforma consentirà l’accesso esclusivo a migliaia di utenti, la fruizione digitale di tutte le attività e la possibilità di accedere ad un vasto catalogo di contenuti multimediali inediti.

Il Mia ha rinnovato l’offerta di contenuti, strumenti di networking e di mercato, attraverso il potenziamento di tre divisioni: Scripted, curata da Gaia Tridente, Unscripted, curata da Marco Spagnoli e Strategic Development affidata a Francesca Palleschi.

Film e Drama, componenti essenziali della divisione Mia Scripted offriranno programmi specifici e trasversali, avvalendosi della guida esperta di un gruppo selezionato di eccellenze del settore, che andranno a comporre i Drama e Film Advisory Board 2021, il Mercato sarà in grado di offrire ancora una volta contenuti di altissimo livello, capaci di rispondere alle nuove abitudini di consumo e ai nuovi schemi di produzione.

Tra gli altri saranno presenti nel Drama Board 2021 David Levine, President of Television, Anonymous Content, Jeniffer Kim, Senior Vice President di Hbo Max e Christophe Riandee, vice Ceo Gaumont

Festivaletteratura di Mantova, online il programma dell'edizione 2021

Il Mia Unscripted

Visto il successo delle passate edizioni e l'importante riscontro internazionale, in linea con le rapide evoluzioni del mercato, la sezione Doc si rinnova ampliando il proprio orizzonte produttivo e trasformandosi in Mia Unscripted, per occuparsi di factual e di tutti i nuovi linguaggi dell’audiovisivo che hanno a che fare con la realtà, il suo racconto e la sua interpretazione.

Scarlett Johansson fa causa alla Disney: «Violato il contratto che ho firmato per Black Widow»

I succesi del Mia

Dal 2015, il Mia ha registrato una crescita dell’84% in termini di presenze e numero di contenuti presentati. L’edizione 2020, grazie ad una nuova esperienza di mercato ibrido, ha registrato un totale di 3mila presenze fisiche e 3mila utenti attivi sulla piattaforma in cinque giorni da 50 paesi, con un incremento del 20% di Paesi rappresentati rispetto al 2019, 3.500 views di contenuti in streaming, 620 operatori stranieri, divisi tra on site e online.

Achille Lauro, tour live rinviato a maggio 2022: la decisione a causa del Covid

© RIPRODUZIONE RISERVATA