Maggio a tutto cocktail! Da Milano a Roma, da Genova a Napoli

foto di Nicole Cavazzuti, drink di Lucio Serafino
di Nicole Cavazzuti
4 Minuti di Lettura
Mercoledì 4 Maggio 2022, 20:46 - Ultimo aggiornamento: 5 Maggio, 09:17

Sarà un maggio a tutto… cocktail, con eventi sparsi per l’Italia nel segno dei drink, degli spirit, delle feste nei bar, ma anche dei prodotti e dei cocktail analcolci. Che sono una delle ultime tendenze e che nessuno chiama più così. Suona antico. Oggi si dice mocktail, o zero alcol. Comunque, se hai più di 18 anni e sei appassionato di bere miscelato, distillati e affini, prendi nota.

Silvio Orlando, dopo Il caimano torna Protagonista ai David con "Ariaferma": «Non me l'aspettavo, dedico il premio a mia moglie»

Milano apre le danze da domenica 8 a martedì 10 maggio con MIxology Experience, una sorta di bar show organizzato da Bartender.it con svariati eventi fuori salone (oltre 60 le location coinvolte). La manifestazione riunisce tutte le principali aziende del mondo del beverage, con degustazioni, presentazioni di nuovi prodotti ma anche masterclass e seminari. Diversi i percorsi tematici: Aperitivi&Co Experience (amari, bitter e vermouth; liquori, elisir e vini fortificati); Agave Experience (tequila e mezcal), Spirits Experience (grandi distillati con focus su materie prime e territori); Juniper Experience (il mondo del gin), Sugarcane Experience (grandi rum da meditazione, rum da miscelazione e cachaça); Malt&Gran Experience (whisky e whiskey dal mondo); Grappa Experience; Coffee Mixology (caffè e spirits nel mondo della miscelazione) e Beer Experience (la birra viene usata come ingrediente per i cocktail).
 

Sempre nel capoluogo lombardo, dopo un giorno di relax si riparte da giovedì 12 a domenica 15 maggio con la prima edizione di Polynesian & Pacific Festival, rassegna dedicata ad artigianato, cibo e cocktail delle isole che hanno reso famosi la cultura Tiki. Per intenderci, è tempo di poke, di Zombie e di Mai Tai! Tra gli altri, ci sarà il corner del coktail bar Milord di piazza Bernini.

Non basta: tornano le competizioni di flair. Avete presente Tom Cruise in Cocktail? Ecco, le gare di bartending acrobatico sono molto più spettacolari. Dopo la Jurassic Flair Competion tenutasi a Torino il 2 maggio e vinta da Roman Zapata, i riflettori sono su Genova dove giovedì 26 maggio si tiene la Bump Flair con 30 bartender da tutto il mondo. L’appuntamento è dalle 21 per la finale ai Giardini Luzzati, in pieno centro storico. E se piovesse, no problem: la gara si svolge nella parte archeologica, al coperto. Seguirà un party.

E ancora: a fine mese c'è la seconda edizione del Roma Bar Show, manifestazione ideata da Andrea Fofi e Giuseppe Gallo che - dopo due anni di stop forzato a causa delle misure per contrastare la pandemia- torna in scena al Palazzo dei Congressi il 30 e 31 maggio con oltre 20 appuntamenti fuori salone, ospitati in cocktail bar, caffè storici, hotel di lusso e location inusuali. Fil rouge degli eventi, la diffusione della cultura del bere responsabile e la promozione di spirit e aziende al di fuori dei circuiti classici.
“Rispetto alla prima edizione, gli stand dotati di postazione bar sono aumentati”, assicura Andrea Fofi. Così, per esempio, oltre ai cocktail marchiati Campari e Velier proposti già nella prima edizione, si potranno bere i drink pure con i prodotti di Rinaldi 1957 realizzati da Walter Gosso e  Ilaria Bello  e quelli con le referenze distribuite da Pellegrini S.p.A., che punterà in particolare sul nuovo Amaro Eroico.

Infine, sempre a maggio, il 31, a Napoli si brinda (anche con cocktail) alla festa di vernissage di Wine & The City 2022, manifestazione in scena dal 6 al 22 che porta il vino in musei, palazzi storici, boutique, atelier di artisti. E che quest’anno si apre per la prima volta alla mixology.

© RIPRODUZIONE RISERVATA