Gli amici chef: ai fornelli sempre con Ale

Giovedì 25 Ottobre 2018 di Valeria Arnaldi
Una festa per ricordare con il sorriso, proprio come avrebbe voluto, un amico scomparso. Un brindisi per inaugurare una nuova sfida di gusto. Una serata all’insegna delle eccellenze per presentare due nuovi appuntamenti dedicati al mangiare e bere bene. Cocktail in terrazza, sotto le stelle, ieri sera, nel palazzo di gusto consacrato ai sapori di mare, in via del Vantaggio, per la pre-apertura della Terrazza. Un’occasione per celebrare la memoria dello chef stellato Alessandro Narducci, prematuramente scomparso la scorsa estate in un incidente stradale. «L’accordo con Alessandro - dice lo chef stellato Angelo Troiani, suo mentore e socio - era che nel ristorante poteva fare come voleva, ma per la terrazza il progetto era a due. C’è molto di Alessandro oggi in questo spazio rinnovato incentrato sulla correlazione tra cucina e drink, ma anche sullo show, perché ce ne sarà molto, e sulla partecipazione. Chi viene dovrà essere anche un po’ attore della serata». A ricordare Narducci, la madre Alessandra, la fidanzata Debora e il restaurant manager e socio Andrea La Caita. Al cocktail anche lo chef Daniele Lippi e Leonardo Stabile nonché Luigi Cremona, Lorenza Vitali e Simone Braghetta. La serata è stata pure l’occasione per presentare il Festival della Gastronomia, ideato da Cremona e Vitali, da sabato fino al 30 in via Monti della Farnesina, e Boulevard Merulana, che, sabato, in via Merulana, concretizzerà il progetto di riqualificazione del tessuto commerciale promosso da Braghetta, già presidente di Ascopromesta e ora pure della Rete di Imprese Boulevard Merulana. Al party anche Clizia Incorvaia, Angeleica Massera e Pablo e Pedro. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Tutti in fila per la macchina mangia-plastica (che però è rotta)

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma