Gala dinner per i Fise Awards: tra star e campioni, lo sport equestre diventa glamour

Martedì 5 Febbraio 2019 di Gustavo Maria Cipolla
Le architetture del Palazzo dell’Arte Antica nel quartiere Eur. Giochi di luce e lightdesign, eleganti arredi e un cocktail di benvenuto accolgono i 500 ospiti in occasione del gala dinner esclusivo organizzato dalla Federazione Italiana Sport Equestri per la cerimonia di premiazione dei Fise Awards, condotta da Savino Zaba e Francesca Brienza, che per questa edizione non dimentica lo scopo charity.

Per sostenere concretamente il principio di tutela delle opportunità il ricavato della serata di beneficenza sarà devoluto alla onlus Sport Senza Frontiere, che consente ai bambini meno fortunati di praticare sport e di conoscerne così i valori di aggregazione e unione. Tanti gli invitati sul red carpet di quella che è considerata la notte degli Oscar per gli sport equestri. Sfilano davanti ai flash, tra sorrisi e saluti di rito, il presidente Fise Marco di Paola, la bella Carolina Rey in compagnia del produttore cinematografico Roberto Cipullo, la conduttrice televisiva Carlotta Mantovan, l’ex gieffina vip Benedetta Mazza con il modello Mario Ermito.

Aria di festa e atmosfera effervescente nella raffinata location mentre arrivano le schermitrici Elisa Di Francisca con Ivan Villa e Margherita Granbassi del Coni Italia Team, il campione di pugilato Giovanni De Carolis e la star della vela Alessandra Sensini. Si fanno attendere il conduttore tivù e produttore discografico Rudy Zerbi, il volto del Tg1 Rai Francesco Giorgino e la meteorologa Claudia Adamo. Durante l’evento vengono consegnati i riconoscimenti ai cavalieri e alle amazzoni azzurre che hanno conseguito i migliori risultati in occasione della stagione sportiva dello scorso anno.

Un party solidale grazie al messaggio benefico che la Fise desidera trasmettere cooperando per lo sviluppo del progetto ”Joy Ssf Camp”, nato per supportare il ritorno alla normalità delle famiglie colpite dal sisma del Centro Italia nel 2016. Foto ricordo e irrinunciabili selfie in black tie o long dress per immortalare e condividere anche sui social tutto il glam dell’evento negli spazi sontuosi dell’ Eur che ospitano la serata di gala. Menu gourmand e prelibatezze dello chef, brindisi e fiumi di champagne tra le note della musica lounge fino a tardi.
Ultimo aggiornamento: 13:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Più pulito della barba umana», è la rivincita del manto canino

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma