ROMA

Festa a sorpresa, ma come un set: serata tra amici con Vittorio Cecchi Gori

Venerdì 2 Novembre 2018 di Maria Serena Patriarca

C’è aria di bellezza in queste piovose notti romane. Cena per pochi intimi ieri sera in piazza delle Coppelle dove, nel ristorante stile salotto napoleonico, si sono riuniti a convivio con Vittorio Cecchi Gori un gruppo ristretto di amici fra cui non passava certo inosservata la scintillante Conny Notarstefano, Miss Mondo Italia lo scorso anno e quest’anno impegnata nell’organizzazione di Miss Universo 2018, la cui finalista italiana verrà decretata l’11 novembre proprio a Roma. Menù tipico della stagione, con zuppa di zucca e scampi servita all’interno di una vera zucca, risotto al tartufo e dolce al cioccolato con meringhe dal cuore morbido, anche per Fanny Cadeo in lungo color argento laminato, l’avvocato Gianfranco Passalacqua, il produttore cinematografico Giuseppe Lepore, accolti dall’anfitrione della serata Emilio Sturla Furnò e da Rachelle Guenot, art director del locale. Bollicine sui salotti damascati d’antan per gli attori Maria Celeste Sellitto, Marco Galli e Fabio Vasco, così come per il patron di Miss Universo Italia Marco Ciriaci. I commensali commentano la mostra fotografica in via della Frezza, dedicata ai film in bianco e nero della dinastia Cecchi Gori, e fanno a gara per avere l’ambito invito alla finale nazionale di Miss Universe, che vedrà sfilare le reginette che si contendono un unico posto per la finalissima internazionale nella notte del 17 dicembre, quando a Bangkok verrà decretata Miss Universe 2018.
 

 

C’è grande curiosità anche per il progetto del docufilm sulla vita di Vittorio Cecchi Gori. «Nove persone su dieci amano il cioccolato, e la decima mente»: questo lo scherzoso aforisma con cui Fanny Cadeo accoglie il dessert che le viene servito. Proprio nello stesso salotto gourmet l’altra sera era stato protagonista, nel corso della sua vacanza romana, il regista polacco Krzysztof Zanussi, entusiasta del menù italiano con un tocco francese dello chef Fabio Rossi, gustato insieme con Ludovico Fremont e la moglie Simona, Simone Petralia e Sara Cardinaletti, Gianni Rosato, Mauro Capece e Corinna Coroneo, Angelo Braidotti, Olstap Vakulyuk, Karolina Porcari, Martina Valentini Marinaz e Stefano Manca, volto noto di Colorado Cafè.

E bellezza anche nel convivio all’ambasciata polacca, dove proprio il regista Zanussi, dopo aver ricordato i momenti più emozionanti della sua carriera (come quando vinse il Leone d’Oro a Venezia), ha avuto modo di rievocare il suo incontro con Putin in Russia, a casa dello stesso Putin, sotto lo sguardo stupito dell’ex Miss Italia Nadia Bengala, in lungo rosso di seta con giochi di trasparenze, e dell’attore Graziano Scarabicchi.

Ultimo aggiornamento: 14:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Tutti in fila per la macchina mangia-plastica (che però è rotta)

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma