Con Ennio Morricone è festa con la musica più bella

Martedì 19 Giugno 2018 di Alessandro Di Liegro

Le nozze di Diamante con la musica di Ennio Morricone hanno la scenografia d'eccezione delle Terme di Caracalla, in cui il grande maestro vincitore di Premio Oscar celebra i suoi sessant'anni di carriera. Un percorso musicale e di vita che l'ha condotto verso l'immortalità, grazie ai suoi lavori per il cinema, che ripropone dirigendo l'Orchestra Roma Sinfonietta, accompagnata dai soprani Susanna Rigacci e Dulce Pontes e da un coro di oltre 150 elementi.
 

 

Tutto esaurito per questa terza data romana - ce ne sarà un'altra il 29 giugno - con una fila interminabile di persone che è durata per più di un'ora. Nel parterre il presidente della Fondazione Musica per Roma Aurelio Regina, il direttore di TgCom24 Paolo Liguori. Sorprende, il maestro che a novembre compirà novant'anni, con una scaletta che capovolge il corso degli eventi, esordendo il tema de La leggenda del pianista sull'oceano, passando poi alla colonna sonora di The heightful eight di Quentin Tarantino. Tra i grandi classici del maestro, proposti dal vivo, la colonna sonora di Nuovo Cinema Paradiso, che alla presenza del regista Giuseppe Tornatore suona un po' come un omaggio, e Sacco e Vanzetti, con i soprano che fanno il loro ingresso per le musiche di Nostromo. 

Ultimo aggiornamento: 14:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani