Ligabue, il ritorno: «Campovolo si fa». Via libera per il concerto del 4 giugno

Ligabue, il ritorno: «Campovolo si fa». Via libera per il concerto del 4 giugno
3 Minuti di Lettura
Lunedì 4 Aprile 2022, 18:37

Se ad accompagnare l'annuncio fosse una delle sue canzoni, "Il meglio deve ancora venire" sarebbe quella che più di altre si presta al caso. E qualcuno si starà mordendo le mani per aver dato via quei biglietti "preziosi". "Ancora via, a pedinare una morbida scia": quella di trent'anni di carriera e successi collezionati, uno dopo l'altro, che finalmente saranno celebrati dal suo pubblico.

Ligabue: «La mia passione per l'Inter? Devo ringraziare una persona...»

Luciano Ligabue il rocker di Correggio, lo ha annunciato via social: «Campovolo si fa», appuntamento dunque il prossimo 4 giugno per il mega concerto, cancellato, rimandato e poi nuovamente annullato negli ultimi due anni a causa della pandemia Covid-19, all'Arena di Reggio Emilia. Luci accese per uno spettacolo che raccogliera più di 100 mila fan, tanti sono i biglietti venduti per uno spettacolo che, gioco forza, è "soldout". 

Verissimo, Loredana Bertè si commuove: «Ligabue? Ecco perché mi ha fatto piangere»

«Non tocca a me farvi il resconto della cronaca drammatica degli ultimi due anni, questi sono giorni orribili ma anche in giorni orribili come questi la musica deve andare avanti - dice il Liga sulla sua pagina Instagram - anzi forse a maggior ragione in giorni orribili come questi durante una guerra che come sapete, rispetto alla quale, io ho una posizone che ho chiarito più di vent'anni fa con il "Mio nome è mai più". Per quel che riguarda la musica che deve andare avanti,finalmente abbiamo avuto dal governo il benestare per poter fare la festa che abbiamo tenuto in ghiacciaia negli ultimi anni». E sarà uno spettacolo che già si preannuncia fenomenale per chi con le sue canzoni ci è crescito e per tutti quelli che, ascontandole ancora oggi, continuano a sognare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA