“Buongiorno Ceramica!”, il 16 e il 17 maggio maratona digitale in 46 città italiane con i maestri artigiani e le visite a musei e laboratori

Lunedì 11 Maggio 2020
Sarà una coloratissima maratona digitale dedicata alla creatività, agli artigiani, al grande patrimonio della ceramica artistica in Italia. Si intitola “Buongiorno Ceramica!” l'edizione straordinaria di 48 ore online attraverso l'Italia che non rinuncia a fare, creare, smaltare: l'appuntamento è il 16 e 17 maggio in contemporanea in 46 città. A organizzarlo l'Associazione Nazionale Città della Ceramica che ha messo a disposizione il suo canale YuoTube, dove sarà possibile seguire un tour ideale da soli, in famiglia o invitando gli amici a partecipare. Si comincia il 16 su YouTube con una sorta di Grand Tour video con la guida di direttori di musei, storici dell'arte, artisti in streaming per viaggiare attraverso l'Italia della ceramica facendo ogni volta tappa in una delle città del circuito, nei suoi musei, nei laboratori e nelle botteghe.

 La mattina del 16 maggio sarà lanciato online il super portale della ceramica italiana materceramica.org. Cioè la più grande banca dati su tutto il mondo della ceramica italiana che per la prima volta riunisce insieme, in un unico luogo virtuale, designer, artisti, artigiani, ricercatori, musei, scuole e le industrie creative. Un enorme archivio di informazioni sulla ceramica italiana, con la possibilità di fare ricerche e di vedere tutto sulla mappa. Durante il weekend saranno svelati i Racconti d'artista, con maestri ceramisti che apriranno le porte dei laboratori e degli studi per rivelare tecniche, opere ma anche passioni e riflessioni, attraverso video che li riprendono al lavoro. E ancora, si farà un selfie corale aperto al quale tutti potranno partecipare postando nell'arco dei due giorni foto con singoli oggetti, persone, artigiani, artisti.

La manifestazione che ogni anno mette in moto attraverso l'Italia un folto pubblico di appassionati alla ricerca di laboratori, mostre, visite guidate, concerti, workshop, quest'anno li farà partecipare sul web: sul sito www.buongiornoceramica.it si faranno passeggiate virtuali nelle città, si passerà da laboratori e musei, si schiuderanno le porte delle gallerie contemporanee e dei palazzi storici per visitare mostre e conoscere le collezioni permanenti. Gli aggiornamenti sulle attività (virtuali) in programmazione il 16 e 17 maggio nelle 46 città di antica tradizione ceramica saranno consultabili sul sito www.buongiornoceramica.it. Le 46 città sono: Albisola Superiore, Albissola Marina, Appignano, Ariano Irpino, Ascoli Piceno, Assemini, Bassano del Grappa, Borgo San Lorenzo, Burgio, Calitri, Caltagirone, Castellamonte, Castelli, Cava de’ Tirreni, Celle Ligure, Cerreto Sannita, Città di Castello, Civita Castellana, Cutrofiano, Deruta, Este, Faenza, Grottaglie, Gualdo Tadino, Gubbio, Impruneta, Laterza, Laveno Mombello, Lodi, Mondovì, Monreale, Montelupo Fiorentino, Napoli-Capodimonte, Nove, Oristano, Orvieto, Pesaro, San Lorenzello, Santo Stefano di Camastra, Savona, Sciacca, Sesto Fiorentino, Squillace, Urbania, Vietri sul Mare, Viterbo. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani