Romeo&Giulietta a Verona, attesa
per Alina Cojocaru e Sergei Polunin

Sabato 24 Agosto 2019
Sergej Polunin
Cresce l’attesa a Verona per il debutto in Arena, il 26 agosto, del Romeo&Giulietta interpretato da due stelle mondiali della danza, Alina Cojocaru e Sergei Polunin, accompagnati da un cast di 20 ballerini. Diretto dal coreografo e ballerino Johan Kobborg, lo spettacolo (ore 21) racconta, con la danza, una delle più belle e tragiche opere di Shakespeare, ed è realizzato in collaborazione con il «Festival della Bellezza» di Verona. In Arena andrà in scena una versione originale e contemporanea della celebre tragedia musicata da Prokofiev, una messinscena «vibrante», che vedrà al centro l’estro virtuoso di Sergei Polunin, celebrità della danza che innova i canoni del balletto classico, circondato dall’alone delle rockstar.

Un arrivo, quello di Polunin a Verona, non privo di polemiche, innescate ancora nei mesi scorsi dal Circolo Pink, associazione che si batte per i diritti della comunità Lgbt, che ha accusato l’artista russo di posizioni «sessiste e omofobe», e ha preannunciato per la sera di lunedì 26 un sit-in di protesta in Piazza Bra. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Gli straordinari delle maestre con gli stracci per pulire l’aula

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma