Con Patrimoni del Sud, si allarga la rete dei siti Unesco: testimonial Massimo Lopez

Con Patrimoni del Sud, si allarga la rete dei siti Unesco: testimonial Massimo Lopez
1 Minuto di Lettura
Martedì 29 Gennaio 2019, 18:57

Promuovere il Sud partendo dal Sud. Il Progetto Rete Siti Unesco - partito nell'aprile 2016 con iniziative che hanno coinvolto cinque regioni del Sud Italia (Basilicata, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia) che ospitano almeno un sito Unesco - si apre a nuove prospettive. Le novità sono state illustrate a Bari dal presidente dell'Associazione Province Unesco Sud Italia, Giuseppe Canfora. «Il nuovo statuto - ha spiegato - consentirà di comprendere tra gli associati anche enti che non necessariamente debbano avere sul loro territorio un sito Unesco e che comunque intendano operare in ambito culturale e turistico per promuovere i patrimoni culturali, monumentali, archeologici, naturali, paesaggistici e ambientali del Mezzogiorno d'Italia». La nuova denominazione sarà Patrimoni del Sud. Nata come associazione di Province, oggi possono aderirvi quindi anche Comuni, unioni di Comuni, distretti turistici, fondazioni, università, oltre che altre Province, Città metropolitane, associazioni. Rimane confermata la sua missione ovvero lo sviluppo turistico e la sostenibilità nella fruizione dei beni culturali attraverso la costruzione di una rete interregionale dei patrimoni del Sud Italia. Testimonial del video sui siti Unesco sarà Massimo Lopez.

© RIPRODUZIONE RISERVATA