Salinger "privato", in mostra a New York carte, foto e oggetti mai visti

Martedì 8 Ottobre 2019
Salinger a Central Park (per gentile concessione della New York Public Library)
La vita da recluso di J.D. Salinger diventa pubblica con una mostra a lui dedicata alla New York Public Library. Intitolata semplicemente "J.D. Salinger", la mostra, organizzata in occasione del centesimo anniversario della sua nascita, sarà aperta dal prossimo 18 ottobre al 19 gennaio del 2020. Comprende oltre 200 oggetti personali dal suo archivio personale, compresi foto e documenti inediti.

Nato a New York nel 1919, Salinger divenne famoso per il romanzo "The Catcher in the Rye" (Il giovane Holden) diventato poi uno dei più grandi capolavori della letteratura mondiale.  Dall'anno della sua pubblicazione, nel 1951, ne sono state vendute più di 70 milioni di copie e ancora oggi il romanzo continua a vendere circa 250mila copie all'anno. Della mostra fanno parte manoscritti, oggetti personali, lettere nonché un
dattiloscritto originale di "The Catcher in the Rye".

Tra gli oggetti personali la libreria che aveva nella sua stanza da letto e una scodella da lui stesso realizzata durante un campo estivo quando aveva dieci anni e che tenne con se per tutta la vita. Inoltre una descrizione della sua vita e professione scritta da lui nel 1982 e che getta un raro sguardo su come Salinger vedeva se stesso. «Sono uno scrittore professionista di racconti e romanziere - si legge nel documento -. Scrivo solo di fiction. Per oltre 30 anni ho vissuto e realizzato il mio lavoro in New Hampshire. Mi sono sposato qui e i miei due figli sono stati cresciuti qui... Ho scritto fiction in modo piuttosto appassionato e determinato, forse in modo insaziabile da quando avevo più o meno 15 anni... mi rallegro all'idea che, prima o
poi, il prodotto finito andrà al lettore privato ideale, vivo o morto o non ancora nato, uomo o donna o possibilmente nessuno dei due».

Salinger è morto nel 2010 all'età di 91 anni. Il primo gennaio scorso si sono celebrati i cento anni dalla nascita. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La doppia vita dei prof? Basta andare sui social

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma