Premio Capalbio, premiato anche Roberto D'Agostino per "Dago in the Sky"

Giovedì 16 Agosto 2018
1
Ci sarà anche Roberto D'Agostino tra i premiati del Premio Capalbio, importante realtà del panorama culturale italiano. La manifestazione si svolgerà nelle due serate del 24 e 25 agosto. Roberto D’Agostino, noto giornalista e personaggio televisivo, riceverà il riconoscimento in quanto autore e regista di “Dago in the Sky”, magazine su arte e innovazione tecnologica di Sky Arte HD. Un viaggio tra la fine del medioevo analogico e il nuovo Rinascimento digitale, senza paletti e recinti, tra informazione, tecnologia e belle arti.

«Il Premio Capalbio è ormai una solida realtà che è riuscita a ritagliarsi uno spazio importante nel panorama culturale italiano – afferma Luigi Bellumori, Sindaco di Capalbio – e spero che continui a regalare emozioni e a diffondere il sapere e la libertà di pensiero anche negli anni a venire». 

Venerdì 24 agosto alle 18,30 presso la Fondazione La Ferriera in località Pescia Fiorentina ritirerà il premio Giuliano Amato che dialogherà con Giacomo Marramao, filosofo e professore universitario, e Bruno Manfellotto, giornalista, sul tema “Ambiente e salute. Dobbiamo qualcosa all’Europa?”. 

 Sabato 25 agosto alle 18 in Piazza Magenta a Capalbio saranno premiati per le loro opere anche Walter Veltroni, Marco Damilano, Federica Angeli, Giovanni Maria Flick, Giovanni Allevi, Lia Migale, Federico Fubini.

I Premi per il Territorio andranno invece alla scrittrice e editor Silvia Gentilini. Un Premio Speciale della Giuria sarà consegnato a Gianluca Falanga, La serata di sabato 25 agosto sarà condotta dalla presentatrice televisiva, giornalista e attrice Eleonora Daniele. Le letture di alcune parti dei libri premiati saranno a cura dell’attrice Irene Grazioli nota per i suoi numerosi film, fra cui “Mediterraneo” di Gabriele Salvatores. La segreteria del Premio è curata dalla scrittrice, blogger e giornalista Dianora Tinti.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Mattia 15 anni e un sogno Diventare arbitro di calcio

di Mimmo Ferretti