Paul McCartney contro Cina e pipistrelli:
«Certe abitudini culinarie devono cambiare»

Mercoledì 15 Aprile 2020
Paul McCartney
Il baronetto Paul McCartney intervenendo alla trasmissione radiofonica di Howard Stern, si scaglia contro i wet market cinesi e l’abitudine di vendere pipistrelli da mangiare. «Spero che il governo cinese imponga nuove norme in questo senso. Ammettiamolo, fa un po' Medioevo mangiare i pipistrelli» ha detto poi l’ex Beatle da sempre vegetariano. «Devono cambiare i comportamenti di certi cinesi. Se non lo fanno adesso, non vedo cosa possa farglielo fare». E a chi gli ha ricordato che è una pratica antica, Paul McCartney ha replicato: «Anche la schiavitù è durata tanti secoli, ma alla fine arriva il tempo di cambiare».  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani