Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Da una lettera di Mozart preziose informazioni sul compositore

La lettera di Mozart alla moglie il 10 aprile 1789
di Luca Della Libera
1 Minuto di Lettura
Sabato 25 Aprile 2020, 20:49 - Ultimo aggiornamento: 27 Aprile, 09:49
Torna alla luce una lettera di Mozart.  L’ha acquistata poche settimane fa il Mozarteum di Salisburgo, che ne ha anche fornito la riproduzione digitale oltre ad un video (in inglese nel video su Youtube), nel quale è stata presentata direttore della ricerca della Fndazione Ulrich Leisinger e il direttore artistico Andreas Fladvad-Geier. La lettera, in ogni caso già nota agli studiosi, fu scritta da Praga il 10 aprile 1789 e contiene informazioni sia sul piano nei rapporti familiari del grande compositore sia sui suoi impegni professionali, tra i quali l’incontro con l’impresario Domenico Guardasoni.





Il compositore lasciò Vienna nell’aprile 1789 con destinazione Berlino, passando da Praga, Dresda e Lipsia. Nella lettera del 10 aprile il compositore usa un tono molto affettuoso; inizia la sua missiva definendo Constanze “la più cara, piccola moglie confida di trovare lettere della moglie a Dresda, la tappa successiva del suo viaggio. La lettera si conclude: “Bacia il nostro Karl; io ti bacio con tutto il cuore”.






 
© RIPRODUZIONE RISERVATA