#ioinventoacasa, concorso di racconti brevi della editrice Paesi Edizioni per bambini tra i 3 e i 13 anni, i vincitori a “Più Libri Più Liberi”

Mercoledì 20 Maggio 2020
Dopo il successo dell’iniziativa per adulti #ioscrivoacasa, la casa editrice Paesi Edizioni ha pensato ai più piccoli con il progetto #ioinventoacasa dedicato a bambini e bambine di età compresa tra i 3 e i 13 anni. L’obiettivo è fornire loro la possibilità di liberare le proprie emozioni in questo difficile periodo restrittivo. Stimolare la loro immaginazione per coinvolgerli, insieme a genitori e insegnanti, nella creazione di racconti con l’aggiunta di illustrazioni, sul classico modello della favola. «Questa iniziativa non vuole far emergere personaggi o storie finalizzate alle buone pratiche di comportamento o igiene su cui i bambini sono già stimolati a tutti i livelli, bensì offrire una modalità per sfogare le emozioni scatenate dal tema Coronavirus, al momento molto presente nella loro vita», spiega l’editore della Paesi Edizioni, Luciano Tirinnanzi.

Il progetto è del tutto gratuito e si propone di raccogliere entro il 30 giugno dei racconti brevi - tra 2.000 e 5.000 battute - che concorreranno per essere inseriti in uno o più libri dedicati al tema e pubblicati nel circuito di Messaggerie Libri Spa. Il comitato di lettura preselezionerà i testi pervenuti e annuncerà sul sito www.paesiedizioni.it i racconti prescelti. Le opere saranno presentate alla Fiera del Libro di Roma Più Libri Più Liberi, che si volgerà alla Nuvola nel mese di dicembre 2020. Sarà stabilita una graduatoria e, nell’occasione della presentazione del libro, verranno premiati i migliori racconti. Parte del ricavato verrà devoluto in beneficienza al Consiglio Nazionale delle Ricerche e ad altri enti di ricerca italiani che studiano un vaccino contro il Covid-19. Per partecipare basterà inviare il proprio racconto breve all’indirizzo ioscrivoacasa@gmail.com, per maggiori info: paesiedizioni.it.
© RIPRODUZIONE RISERVATA