Georges Seurat, il pittore francese nel Doodle di Google oggi e le sue tecniche del puntinismo e divisionismo

Georges Seurat, il pittore francese nel Doodle di Google oggi e le sue tecniche del puntinismo e divisionismo
2 Minuti di Lettura
Giovedì 2 Dicembre 2021, 07:08 - Ultimo aggiornamento: 07:16

Stamattina in migliaia si sono chiesti da dove nasca il Doodle di Google di oggi, 2 dicembre. Si tratta di una celebrazione del pittore francese Georges Seurat, uno degli artisti che meglio di tutti hanno raccontato le qualità della luce con le sue tecniche conosciute come puntinismo e divisionismo. Dai suoi metodi innovativi è nato il neo-impressionismo. 

Johannes Vermeer, chi è il pittore olandese del Doodle di Google: dei soli 45 quadri dipinti ne sono rimasti 35

La carriera

Si celebra oggi perché è l'anniversario della sua nascita, a Parigi il 2 dicembre 1859. Ha studiato alla prestigiosa scuola di belle arti École des Beaux-Arts nel 1878, distaccandosi poi dagli studi accademici e dedicandosi ad una tecnica tutta sua. Il suo stile lo chiamò cromo-luminarismo (poi diventato puntinismo e divisionismo) grazie alle tecniche con cui univa lo studio del colore e della fisica ottica. 

A soli 26 anni ha dipinto quello che è considerato il suo grande capolavoro, “Una domenica pomeriggio sull’isola della Grande Jatte – 1884“, ora custodito nella Helen Birch Bartlett Memorial Collection, The Art Institute of Chicago. Il Doodle odierno ricorda proprio questa opera. La curiosità è che visto dalla distanza corretta, il dipinto permette di percepire oltre 200.000 piccole pennellate e macchie di colore che rappresentano quella che è un'isola nella Senna fuori Parigi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA