Francesco Rutelli, secondo mandato di presidenza all'Anica

Martedì 9 Luglio 2019
Francesco Rutelli
Secondo mandato alla presidenza dell'Anica per Francesco Rutelli. L'ex ministro dei Beni culturali è stato rieletto all'unanimità per il prossimo triennio (fino ad ottobre 2022) dall'assemblea dell'associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Multimediali che proprio oggi festeggia i 75 anni della sua costituzione.

Il 2019, ha fatto notare il presidente confermato, «segna una positiva inversione di tendenza nelle sale cinematografiche, frutto anche della collaborazione di tutta la filiera per rilanciare la stagione estiva; vedrà l'approvazione - grazie ad un costante dialogo con il governo - delle nuove norme per gli investimenti e la programmazione da parte delle tv e delle piattaforme digitali; la prosecuzione, speriamo accelerata e semplificata, dell'attuazione della Legge 220/2016».

Il prodotto della creatività italiana, ha detto Rutelli, «è in crescita, con una domanda che richiede maggiori investimenti privati e una sicura regia pubblica per far fronte agli enormi investimenti di nuovi soggetti globali in cinema e audiovisivo nei maggiori paesi europei e nel mondo».

La crescente domanda di contenuti, ha aggiunto, «richiede anche di rafforzare le nostre capacità di co-produrre per un pubblico internazionale e di formare nuove professionalità in grado di competere in un ecosistema creativo e industriale radicalmente trasformato».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Quelli che vogliono tutelare i piloni della Tangenziale

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma