Morto Victor Skrebneski, fotografo di moda di fama internazionale: lanciò Cindy Crawford

Sabato 11 Aprile 2020
Dopo una lunga battaglia contro un tumore, è morto a Chicago il celebre fotografo di moda americano Victor Skrebneski, tra i pionieri di quello che sarebbe stato definito lo stile glamour del fashion system. Aveva 90 snni ed è deceduto nella sua città natale, come riportato dal New York Times. Victor Skrebneski è stato autore di numerose campagne pubblicitarie per grandi nomi della moda e della cosmesi negli Usa e all'estero. In particolare è stato il fotografo che ha creato un'immagine rinnovata dei prodotti della Estèe Lauder, con una collaborazione durata 15 anni (1970-1985). Skrebneski lanciò la modella Karen Graham creando la campagna diventata celebre come «The Estèe Lauder Woman». I suoi scatti glamour e iconici hanno ritratto topmodel come Shaun Casey, Willow Bay e Paulina Porizkova. È stato anche il fotografo che nei primi anni '80 immortalò Cindy Crawford, decretandone il successo internazionale. Nella sua lunga carriera ha fotografato numerosi personaggi famosi del mondo della moda, della cultura e dello spettacolo: tra gli altri Oprah Winfrey, Audrey Hepburn, Diana Ross (di cui fu il fotografo personale per un decennio), Hubert de Givenchy, Diahann Carroll, François Truffaut, Orson Welles, Bette Davis e Andy Warhol. Maestro della fotografia di moda negli anni '80, nel decennio successivo fu consacrato con decine di mostre nel mondo. Nel 1991 a Milano si tenne l'esposizione «Skrebneski. I margini della luce».  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani