La Festa del libro ebraico domenica al Meis di Ferrara, ospite d'onore Yehoshua

Giovedì 7 Giugno 2018
L'allestimento del Meis
La Festa del libro ebraico, in programma domenica 10 giugno a Ferrara, si svolgerà per la prima volta al Meis, il nuovo Museo nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah, e avrà come ospite d'onore Abraham B. Yehoshua. Lo scrittore israeliano, tra i maggiori interpreti del rapporto elettivo che da secoli lega l'ebraismo alla letteratura, terrà una lectio magistralis sul tema Il libro ebraico alle 17 al Comunale, introdotta dal direttore del Meis, Simonetta Della Seta. Il Museo sarà aperto non-stop dalle 9 alle 18, con visite guidate al percorso espositivo Ebrei. Una storia italiana. I primi mille anni, a cura di Anna Foa, Giancarlo Lacerenza e Daniele Jalla, con i contributi video di sette esperti e oltre 200 oggetti (molti dei quali preziosi e rari), da musei di tutto il mondo.

A introdurre il pubblico ai temi del Meis sarà lo spettacolo multimediale
Con gli occhi degli ebrei italiani, a cura di Giovanni Carrada (autore di Superquark) e Simonetta Della Seta: 2200 anni di storia e cultura italiana in 24 minuti, visti e raccontati attraverso l'esperienza ebraica. Da non perdere, poi, il Giardino delle Domande, dove crescono ulivi e melograni, simboli biblici rispettivamente di pace e fertilità, ma anche alloro, mirto, lavanda, timo e maggiorana, piante aromatiche presenti nella Torà e protagoniste di diversi riti e festività ebraiche. © RIPRODUZIONE RISERVATA