Edward Snowden, il 17 settembre esce l'autobiografia “Errore di sistema”

Edward Snowden, il 17 settembre esce l'autobiografia Errore di sistema
2 Minuti di Lettura
Venerdì 2 Agosto 2019, 18:48

Uscirà in Italia il 17 settembre, in contemporanea mondiale, Errore di sistema, l'autobiografia di Edward Snowden (titolo originale Permanent Record), ex analista della National Security Agency e gola profonda del Datagate esiliato a Mosca. A pubblicarla sarà Longanesi, che ha acquistato i diritti dall'editore americano Macmillan Publishers. Nel 2013 Snowden, ex agente Cia e consulente Nsa, sconvolse il mondo rompendo con l'establishment dell'intelligence americana e rivelando che il governo degli Stati Uniti cercava segretamente mezzi per raccogliere ogni telefonata, messaggio o email inviata. Il risultato sarebbe stato un sistema di sorveglianza di massa senza precedenti, in grado di introdursi nelle vita privata di chiunque.

Nell'autobiografia, Snowden racconta la sua storia per la prima volta, guidando il lettore attraverso la creazione di questo sistema di sorveglianza e poi la crisi di coscienza che lo ha spinto alla denuncia.
«Edward ha deciso all'età di 29 anni di rinunciare completamente al suo futuro per il bene del suo Paese - ha detto John Sargent, ceo di Macmillan Publishers - Ha dimostrato un coraggio enorme e, piaccia o no, la sua è un'incredibile storia americana. Non c'è dubbio che grazie a lui il mondo sia un posto migliore». L'autobiografia sarà pubblicata in più di venti Paesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA