ATAC

Dante “on air” sull'autobus, in metro e al supermercato: dal 25 marzo risuona la Divina Commedia letta da Sermonti

Venerdì 19 Marzo 2021 di Francesca Nunberg
Dante “on air” sull'autobus, in metro e al supermercato: dal 25 marzo risuona la Divina Commedia letta da Sermonti

Dante sull'autobus finora non era mai salito, nè sulla metropolitana e meno che mai era entrato in un supermercato. Ma dal prossimo 25 marzo, il Dantedì, i suoi canti risuoneranno tra una fermata e l'altra, tra uno scaffale e un frigorifero. In occasione dell’anniversario dantesco, la casa editrice romana Emons ha deciso di rendere disponibili al pubblico alcuni estratti dell’audiolibro La Divina Commedia raccontata e letta da Vittorio Sermonti, il grande scrittore e regista scomparso nel 2016. Per tutto il 25 marzo, la metropolitana di Roma trasmetterà dai suoi altoparlanti, sui treni e in banchina, dei brevi estratti della Commedia e lo stesso farà la metropolitana di Brescia che inoltre, renderà disponibile per i passeggeri un estratto di 20 minuti dell’audiolibro sull’applicazione Bresciaapp. Nella città di Padova le attività sono molteplici: nei luoghi storici come il Caffè Pedrocchi, Gran Guardia e Loggia Amulea saranno trasmessi alcuni canti integrali, nei centri commerciali, supermercati e negozi aderenti si sintonizzeranno su alcune radio che trasmetteranno pillole dell’audiolibro.

L'iniziativa (senza precedenti) ha raccolto consensi in tutta Italia. Ataf di Firenze ha risposto all’appello mettendo a disposizione gli altoparlanti delle biglietterie aziendali e sarà inoltre possibile ascoltare la lettura della Commedia di Sermonti anche chiamando il centralino di Ataf, la lettura infatti sarà diffusa nel messaggio di attesa. L'azienda fiorentina invierà anche una notifica dedicata tramite app e inserirà la news sul sito, con link alle pillole audio. Ma non è finito qui: grazie al network Rete delle Reti, 31 sistemi bibliotecari in tutta Italia, dalla Val d’Aosta alla Calabria, e le biblioteche Lombarde e Fondazione per leggere diffonderanno alcuni estratti della Commedia tramite altoparlanti, negli ingressi o in tutte le sale (quelle che saranno aperte). Mlol e Mlol Scuola, piattaforma che eroga i servizi di prestito online a utenti di circa 1600 tra biblioteche e scuole renderanno disponibile gratuitamente sulle loro piattaforme per tutti gli abbonati il primo canto della Divina Commedia. I festeggiamenti per Dante vanno anche oltre confine: il comune di Massagno in Svizzera trasmetterà nelle scuole e nelle piazze estratti dalla Divina Commedia targata Emons.

«L’Italia festeggerà per tutto l’anno il grande poeta fiorentino e anche noi abbiamo voluto celebrarlo, alla nostra maniera: attraverso l’ascolto - dice Carla Fiorentino, direttrice editoriale Emons - Abbiamo l’onore di avere in catalogo La Divina Commedia, impreziosita dalla lettura e dal commento di Vittorio Sermonti, e ci è sembrato doveroso renderla disponibile a più ascoltatori possibile. Visto che le limitazioni causate dalla pandemia non permettono di organizzare eventi consueti, abbiamo scelto di portare Dante anche in luoghi inusuali per la letteratura, come centri commerciali e mezzi pubblici, oltre che nelle biblioteche del territorio nazionale, luogo fondamentale per la promozione della lettura e avamposti culturali. Dobbiamo ovviamente ringraziare Ludovica Ripa Di Meana che non solo è stata subito entusiasta dell’iniziativa ma ha partecipato nella scelta dei brani da trasmettere».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA