Premio Strega, con Barzini, Calandrone e Caminito già 25 i romanzi candidati

Premio Strega, con Barzini, Calandrone e Caminito già 25 i romanzi candidati
2 Minuti di Lettura
Lunedì 15 Febbraio 2021, 14:41

Sono già 25 le candidature al Premio Strega, con le dieci nuove proposte della storica giuria degli Amici della Domenica, rese note ieri, tra cui figurano Andrea Barzini, Maria Grazia Calandrone e Giulia Caminito.


Ecco il terzo gruppo di libri proposti: Andrea Barzini, "Il fratello minore" (Solferino), proposto da Maria Ida Gaeta; Maria Grazia Calandrone, "Splendi come vita" (Ponte alle Grazie), proposto da Franco Buffoni; Giulia Caminito,"L'acqua del lago non è mai dolce" (Bompiani), proposto da Giuseppe Montesano; Alessandro Carlini, 'Gli sciacallì (Newton Compton), proposto da Paolo Ruffilli; Stefano Corbetta, "La forma del silenzio" (Ponte alle Grazie), proposto da Lorenza Foschini; Massimo de Angelis "L'uomo con il turbante" (Rubbettino), proposto da
Marcello Ciccaglioni;'Il popolo di mezzò (Piemme) di Mimmo Gangemi , proposto da Raffaele Nigro; "Dopo la pioggia" (Edizioni E/O) di Chiara Mezzalama , proposto da Jhumpa Lahiri; Daniele Petruccioli, "La casa delle madri" (TerraRossa), proposto da Elena Stancanelli e Daniele Rielli, "Odio" (Mondadori), proposto da Antonio Monda.

Che cosa è importante per me, Nicola Lagioia: «La scrittura è il rimedio alla normalità del male»

Nei giorni scorsi, si è segnalato il gran rifiuto di Nicola Lagioia, che rinunciato alla candidatura: «Io non solo ho già vinto lo Strega, ma l'ho fatto con il mio libro precedente a questo», ha spiegato, pur precisando di essere d'accordo con il regolamento che ora permette una seconda candidatura ed, eventualmente, una seconda vittoria.

C'è tempo fino al 5 marzo per inviare le proposte. L'annuncio della dozzina sarà il 22 marzo, il 10 giugno sarà votata la cinquina e l'8 luglio ci sarà la serata finale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA