Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

A 47 anni dal furto, il quadro di San Leonardo del XV secolo torna nella chiesa di Armento

A 47 anni dal furto, il quadro di San Leonardo del XV secolo torna nella chiesa di Armento
1 Minuto di Lettura
Lunedì 21 Gennaio 2019, 18:07
San Leonardo torna a casa. La preziosa tavola in legno, dipinta a tempera e risalente al XV secolo il 25 gennaio sarà ricollocata nella chiesa di San Luca Abate, ad Armento (Potenza), dove venne trafugata nella notte fra il 23 e il 24 gennaio 1972 insieme ad un altro oggetto sacro, provocando uno shock nel paese che prova una «forte devozione nei confronti del Santo delle catene». Il recupero dell'opera non è stato facile anche perché all'epoca del furto la sua catalogazione non era stata completata. Infatti, si sono fatte almeno tre ipotesi per attribuire l'opera: Simone da Firenze, Bartolomeo Guelfo da Pistoia e Pedro de Aponte. Proprio quest'ultima attribuzione, che la colloca nel XV secolo, è quella ormai accettata. Il quadro è stato recuperato il 27 luglio 2016, dai Carabinieri tutela patrimonio, grazie alla segnalazione di uno studioso che lo conosceva. Dopo una fase di restauro curata dalla Soprintendenza della Basilicata - è tornata ad Armento. La ricollocazione del San Leonardo sarà accompagnata da «uno studio per le condizioni microambientali e di sicurezza»: l'opera, inoltre, rientra in un «progetto espositivo» da realizzare nell'ambito del 2019, con Matera Capitale europea della cultura.