I sopravvissuti nell'inferno della miniera cilena: ecco “The 33” con Antonio Banderas

Mercoledì 3 Dicembre 2014
Il film uscirà nelle sale il 6 agosto 2015, ma le prime immagini stanno circolando in Internet: il viso di Antonio Banderas parzialmente illuminato da una torcia frontale, nello

sfondo di una miniera, la prigione che tenne bloccati per 69 giorni 33 minatori cileni sopravvissuti all'incidente che tenne il mondo con il fiato sospeso per oltre due mesi in una cava mineraria, nell'agosto del 2010. I trentatré rimasero sotto terra a San Josè, nel deserto dell'Atacama, a una profondità di 800 metri fino al 13 ottobre, quando finalmente si concluse l'operazione di salvataggio dell'ultimo minatore.


Banderas interpreta il ruolo di Mario Sepulveda, ribattezzato Super Mario, il leader del gruppo. Il film si intitola "The 33", nel cast anche Juliette Binoche. Regista è Patricia Riggen (La misma luna), produttore Mike Medavoy (Apocalypse now, Qualcuno volò sul nido del cuculo, Rocky) musiche di James Horner, già premiato con l'Oscar per Titanic e Braveheart. La sceneggiatura è stata realizzata attraverso le testimonianze dirette dei minatori e delle loro famiglie.



Per l'eco che la storia dei 33 ebbe in tutto il mondo, le aspettative di successo di pubblico e di incassi sono molto alte. Il debutto della pellicola avverrà proprio in Cile. Per i minatori sarà il momento del ritorno nel loro incubo di terrore e attesa nelle viscere della terra. Molti di loro sono attualmente ancora in cura per sintomi depressivi.

Ultimo aggiornamento: 4 Dicembre, 17:20

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma