NETFLIX

Mank, le prime immagini del nuovo film di David Fincher

Lunedì 7 Settembre 2020 di Eva Carducci
Gary Oldman e Amanda Seyfried sul set di Mank
A sei anni da Gone Girl - L’amore bugiardo il regista David Fincher (già dietro la macchina da presa di Seven, Zodiac e The Social Network), torna con il suo primo film targato Netflix: Mank, di cui sono state rilasciate le prime immagini.

Uno sguardo cinico e sprezzante della Hollywood degli anni ’30 attraverso il racconto pungente del critico sociale, e sceneggiatore alcolizzato, Herman J. Mankiewicz, alle prese con la sceneggiatura di Citizen Kane - Quarto Potere



Un punto di vista inedito sulla genesi del film di Orson Welles, incentrato sulla vita del magnate dell’editoria Charles Foster Kane. Film capace di ispirare un’intera generazione di cineasti, che arrivò in Italia nel 1948, a sette anni di distanza dall’uscita nelle sale statunitensi.



Scritto prima della sua morte nel 2003 dallo sceneggiatore e padre del regista, Jack Fincher, Mank ha come protagonista Gary Oldman nei panni dello scrittore Herman J. Mankiewicz, che consegnò a Orson Welles la sceneggiatura da Oscar che valse a Quarto Potere l’unico Academy Award che riuscì a conquistare. Nel cast anche Amanda Seyfried, nel ruolo dell’attrice Marion Davies, e Lily Collins in quello di Rita Alexander, segretaria di Mankiewicz che curò in prima persona la stesura della sceneggiatura. 



Mank farà il suo debutto in streaming su Netflix in autunno, proprio in occasione del 79° anniversario dell’uscita di Quarto Potere nei cinema statunitensi.

Ultimo aggiornamento: 8 Settembre, 18:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA