Lynn Shelton, addio alla regista indipendente
premiata con il film “Humpday - Un mercoledì da sballo”

Domenica 17 Maggio 2020
La regista Lynn Shelton
La regista, attrice sceneggiatrice e produttrice statunitense Lynn Shelton, protagonista tra le più originali del recente panorama del cinema indipendente Usa, nota per aver diretto il premiato film Humpday - Un mercoledì da sballo (2009), è morta ieri a Los Angeles all’età di 54 anni. Da tempo era affetta da una malattia del sistema sanguigno. L’annuncio della scomparsa è stato dato dall’attore comico Marc Maron, suo partner nella vita e nel lavoro: «Ho delle orribili notizie. Lynn è morta ieri notte. Ieri mattina è collassata dopo essere stata male per una settimana. C’era una patologia non diagnosticata e che era già presente. Non si è trattato di Covid-19. I dottori hanno fatto tutto il possibile per salvarla».

Lynn Shelton ha firmato la regia di Your Sister’s Sister (2012), New Girl - Injured (2012), Touchy Feely (2013) e Dimmi quando (2014). È stato con il film «Humpday - Un mercoledì da sballo» a conquistare pubblico e critica: una commedia esilarante su due amici eterosessuali alla scoperta del sesso gay che si sfidano a realizzare un film pornografico. La pellicola ha vinto il premio John Cassavetes agli Indipendent Spirit Awards (gli Oscar del cinema indipendente) e il Gran Prix al Sundance Film Festival. Aquisito da Magnolia Pictures, è stato mostrato al Festival del cinema di Cannes, al Seattle International Film Festival e al South by Southwest Festival.  © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani