Barbareschi all'attacco: «Asia Argento mai molestata. #metoo? Confermo, sono cretini»

Barbareschi a Le Iene: «Asia Argento mai molestata. #metoo? Confermo, sono cretini»
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 11 Aprile 2018, 23:05 - Ultimo aggiornamento: 12 Aprile, 11:18

Qualche giorno fa le sue dichiarazioni hanno lasciato l'amaro in bocca a molti e fatto discutere altri: Luca Barbareschi aveva affermato di aver messo sotto contratto il regista Fausto Brizzi, accusato da alcune attrici a Le Iene di averle molestate sessualmente ai casting. Le Iene stesse sono andate a chiedere conto, in un servizio sul più ampio fenomeno delle molestie sessuali nel mondo del cinema, a Barbareschi delle sue affermazioni.

GUARDA IL VIDEO

LEGGI ANCHE Barbareschi assume Brizzi all'Eliseo: « Quelli del #metoo dei mentecatti»



In un servizio andato in onda mercoledì sera, l'inviata delle Iene chiede all'attore e produttore perché abbia definito attivisti e attiviste di #metoo «mentecatti». «Confermo, è un movimento per cretini - dice Barbareschi - è giusto denunciare molestie per chi le ha avute davvero. Ma questo movimento è per le attrici ricche, e molte donne ora sono in crisi: perché delle povere disgraziate non parla nessuno». 

«Cosa farebbe se ci fosse sua figlia a subire molestie?», le chiede la Iena: «Se mia figlia non si sa difendere, è cretina - continua - Asia Argento non è mai stata davvero molestata». Per la cronaca, Asia Argento su Twitter ha risposto in maniera caustica alle dichiarazioni del produttore: «Chissà quante donne potrebbero raccontare storie su Barbareschi...», ha twittato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA